La Reghion cade tra le mura amiche del Palacalafiore: è 0-3 per la Volare Benevento - Ilmetropolitano.it

La Reghion cade tra le mura amiche del Palacalafiore: è 0-3 per la Volare Benevento

Arriva uno stop in casa per la Volley Reghion. È un perentorio 0-3 per la Volare Benevento. Gara equilibrata che ha visto prevalere la formazione sannita. Il primo set inizia male per le biancoblu, subito sotto con uno 0-5. La Reghion però è brava a fare quadrato e riesce subito a rialzarsi e conquistare il pareggio sul 7-7, grazie ad una prova corale. Il proseguo del parziale è molto equilibrato, sono brave le padrone di casa ad arrivare anche sul +2 dopo lo svantaggio iniziale.

foto di Fortunato Serranò

Con una buona prova difensiva, le ragazze di Mister Pellegrino riescono a portarsi avanti nel punteggio. Però Benevento piano piano riesce a riacciuffare il pari (21-21) e così facendo Mister Pellegrino chiama timeout per riorganizzare il gioco. La Reghion riesce a trovare il guizzo, ma la formazione campana rimane lì e trova ancora il pareggio. Benevento riesce a portare a casa il primo set per 25-27 e si va così sullo 0-1 in favore della formazione ospite.

Secondo parziale nuovamente con inizio in salita per le biancoblu. Le reggine non partono bene nuovamente, ma riescono a ritrovare il pareggio e il vantaggio sul 9-6.  Le sannite però non mollano e danno parecchio filo da torcere alle biancoblu rimanendo vicine nello svantaggio. La Reghion prova un nuovo allungo sul Benevento, ma questultima è brava a non concederlo. Mister Pellegrino chiama nuovamente le sue ragazze per ritrovare la quadra. Il match va avanti sempre in equilibrio come il set precedente, Benevento però riesce a trovare la marcia in più ribaltando la situazione e porta a casa anche il set che vale il 2-0.

Il terzo set inizia con le squadre in completo equilibrio fino al più 4 di Benevento che ha realizzato ottime difese e complici alcuni errori della Reghion. La formazione campana trova il break e va avanti anche di 8 punti con una Reghion che non riesce a riacciuffare le ospiti che così facendo si impongono per 0-3. Sono comunque contenta perché, secondo me, Benevento è una bella squadra – ha affermato capitan Buonfiglio – si merita la posizione in classifica. Noi abbiamo subito noi stesse, non sono molto delusa, c’è stata tanta grinta che forse è stata esasperata e si è forse trasformata in nervosismo.

Escludendo lultimo set, i primi due set abbiamo giocato un ottima pallavolo contro una squadra da seconda in classifica – ha proseguito – la prossima gara mi aspetto ciò che pretendo da noi stesse: affrontare bene la trasferta e rubare quanti più punti possibili strada facendo e provare a sfatare il tabù trasferta. Intanto la mia aspettativa è affrontare la partita con determinazione e, se dovesse essere una sconfitta, mi può rincuorare il fare una buona prestazione – ha concluso – siamo una squadra costruita per salvarci e non voglio adagiarmi su questo, ma ci siamo salvati in maniera dignitosa e ciò che viene sarà per onorare i nostri sacrifici”.

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1