Kenya. Pandemia e guerra, Kenyatta aumenta salario minimo del 12% - Ilmetropolitano.it

Kenya. Pandemia e guerra, Kenyatta aumenta salario minimo del 12%

(DIRE) Roma, 2 Mag. – Un aumento del 12 per cento del salario minimo è stato annunciato dal presidente del Kenya, Uhuru Kenyatta, a fronte delle difficoltà economiche e dall’aumento dei prezzi provocati dalla pandemia di Covid-19 e dalla crisi connessa alla guerra in Ucraina. Parlando ieri a un evento organizzato al Nyayo National Stadium della capitale Nairobi in occasione della Festa dei lavoratori, il capo dello Stato ha annunciato “un aumento del salario minimo del 12 per cento” a effetto immediato.

L’incremento comunicato dal presidente, il primo negli ultimi quattro anni, è stato deciso quando mancano quattro mesi alle prossime elezioni e anche per rispondere a un appello di Francis Atwoli, il segretario generale di una delle maggiori sigle sindacali del Paese africano, la Central Organization of Trade Unions (Cotu). Il dirigente dell’organizzazione dei lavoratori, che racchiude al suo interno decine di sindacati e che ha organizzato l’evento a cui ha preso parte Kenyatta, aveva però richiesto un aumento del salario minimo di circa il 23 per cento.

Il provvedimento preso dal presidente, stando a quanto calcola l’emittente locale Ktn, comporterà un aumento del compenso minimo da 13.500 a 15.200 scellini kenyani, ovvero da circa 110 a circa 125 euro La congiuntura di pandemia e guerra fra Russia e Ucraina, due dei principali esportatori al mondo di materie prime chiave come cereali e gas naturale, e la pesante crisi di approvvigionamento che ne sta derivando, ha spinto diversi governi africani ad aumentare il salario minimo. La settimana scorsa un provvedimento simile è stato adottato dal Benin, mentre sempre ieri il Marocco ha annunciato un incremento progressivo degli stipendi di diversi settori, fra i quali agricoltura e commercio, per i prossimi due anni. (Bri/ Dire) 19:04 02-05-22

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1