I 6 Migliori Consigli Per La Sicurezza Per Windows 10 - Ilmetropolitano.it

I 6 Migliori Consigli Per La Sicurezza Per Windows 10

Windows 10 include tantissime fantastiche funzionalità per la tua azienda, inclusi strumenti per la privacy e la sicurezza per rafforzare il tuo computer. Questa guida fornisce i nostri migliori suggerimenti per la protezione del computer e delle operazioni aziendali

1. Disabilita l’accesso automatico a Windows 10

Questa è una delle prime impostazioni che dovresti modificare o controllare sul tuo computer.

Quando configuri per la prima volta un nuovo PC con Windows 10, crei un account utente. Per impostazione predefinita, il tuo nuovo account è impostato per accedere automaticamente all’avvio.

Se sei sempre a casa o non hai accesso a dati sensibili, questo potrebbe non essere un problema. Ma può creare un serio rischio per la sicurezza se qualcuno può aprire il tuo computer, quindi ottenere immediatamente l’accesso ai tuoi dati e ai sistemi aziendali.

Ciò è particolarmente importante se viaggi con un laptop, portandolo con te in luoghi come una caffetteria, un aeroporto o spazi aperti di co-working.

A seconda delle politiche di sicurezza della tua azienda, questo potrebbe anche essere qualcosa che il tuo datore di lavoro richiede.

È facile da disabilitare, quindi in pochi passaggi puoi disattivare l’accesso automatico.

Suggerimento bonus: se viaggi con il tuo laptop o lavori da luoghi pubblici, potresti voler ottenere una protezione per lo schermo per la privacy.

Quelli possono rendere lo schermo scuro per impedire a un criminale di “navigare a spalla” e vedere le tue informazioni private. Gli schermi per la privacy possono anche ridurre l’abbagliamento e rendere lo schermo più facile per gli occhi, un altro motivo per ottenerne uno.

2. Imposta una password con il tuo salvaschermo

Non c’è motivo per cui qualcuno nel tuo ufficio, a casa o in viaggio dovrebbe essere in grado di accedere al tuo sistema se ti allontani per qualche minuto. È una buona idea assicurarsi che il PC si blocchi automaticamente dopo un determinato periodo d’inattività.

Sebbene in realtà sia un’impostazione di sicurezza, la troverai nella sezione “Aspetti e personalizzazione” del tuo Pannello di controllo. Puoi attivarlo quando modifichi le impostazioni del salvaschermo.

È facile scegliere l’ora prima della visualizzazione di uno screen saver, impostare lo screen saver e attivare l’impostazione che ti riporta alla schermata di accesso quando torni. La sicurezza inizia con il seguire i protocolli più elementari. Quindi assicurati di proteggere con password il tuo PC.

3. Attiva il firewall

Nelle versioni recenti dei sistemi operativi Windows, incluso Windows 10, il firewall è abilitato per impostazione predefinita. Abbastanza facile! Probabilmente sei tutto pronto qui. Ma non fa male controllare le tue impostazioni per assicurarti che il tuo firewall non sia stato disattivato.

Windows Firewall è progettato per impedire l’accesso non autorizzato alla o dalla tua rete privata.

I firewall di rete vengono utilizzati frequentemente per impedire utenti Internet non autorizzati  di accedere alle reti private connesse a Internet, in particolare alle intranet. Tutti i messaggi in entrata o in uscita dalla intranet passeranno attraverso il firewall, che esamina ogni messaggio e blocca quelli che non soddisfano i criteri di sicurezza specificati.

4. Disabilita l’accesso remoto

In Windows 10, hai la funzionalità Desktop remoto di Windows che consente a te (o ad altri!) di connettersi al tuo computer in remoto tramite una connessione di rete. L’accesso remoto consente a qualcuno di controllare tutto sul tuo computer come se fosse direttamente connesso a esso.

Sfortunatamente, gli hacker possono sfruttare Windows Remote Desktop. In più di un attacco informatico, i criminali hanno cercato di ottenere il controllo di sistemi remoti, installato malware o rubato database pieni d’informazioni personali.

Per impostazione predefinita, la funzione è disabilitata. Si desidera mantenere disattivata la funzione di accesso remoto, tranne quando la si utilizza attivamente.

5. Abilita o installa strumenti di protezione antivirus

foto di GNS

Puoi prevenire virus e codici dannosi utilizzando i tuoi strumenti integrati in Windows 10. Puoi anche proteggere Windows tramite un software antivirus gratuito se necessario, anche se di solito ci sono già dei sistemi di sicurezza. Scaricare file anti-virus nel sistema di Windows con attacchi, malware e altri sistemi.

Le edizioni Enterprise di Windows 10 includono Windows Defender Advanced Threat Protection, una piattaforma di sicurezza che monitora gli endpoint come i PC Windows 10 utilizzando sensori comportamentali.

La tecnologia SmartScreen di Microsoft è un’altra funzionalità integrata che esegue la scansione dei download e blocca l’esecuzione di quelli noti per essere dannosi.

6. Abilita gli aggiornamenti automatici per il tuo sistema operativo

Dovresti installare subito aggiornamenti di sicurezza urgenti.

La tua azienda potrebbe avere una politica di sicurezza anche sull’aggiornamento del tuo sistema operativo. Ti consigliamo di vedere se dovresti installare gli aggiornamenti subito o se il tuo team IT ti dirà quando dovresti installare gli aggiornamenti.

In definitiva, non essere quella persona che ignora gli aggiornamenti del sistema operativo per le patch di sicurezza critiche. (Anche se hai sentito parlare di una modifica del design che potrebbe non piacerti).

Microsoft lo mantiene relativamente semplice impostando due diversi tipi di aggiornamenti: aggiornamenti della qualità, aggiornamenti delle funzionalità.

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano