Green Carpet Fashion Week: a Napoli la moda è sostenibile - Ilmetropolitano.it

Green Carpet Fashion Week: a Napoli la moda è sostenibile

Si accendono i riflettori sul Gran Gala della Moda Sostenibile che si terrà a Napoli dal 25 al 27 Giugno 2022

Si svolgerà durante la “Mediterraneo Wine&Food and Travel”, l’attesissimo evento Green Carpet Fashion Week, ideato ed organizzato dalla Fashion Producer Elsy Aparicio Direttore GCFW e patrocinato dalla Regione Campania, Comune di Napoli, CNA FEDERMODA, Organismo Internazionale Istituto Italo Latinoamericano IILA, Fondazione Osservatorio Agroalimentare FOA, Filiera Agricola Italiana F.Agr.I con il sostegno del Latin American Fashion e International Showroom Fashion Art.
La manifestazione, che si terrà negli eleganti spazi di Castel Dell’Ovo a Napoli, culminerà con il Gran Gala della Moda Sostenibile che andrà in scena il 26 giugno 2022 sulla Terrazza dei Cannoni e vedrà sfilare in passerella le creazioni “green” delle fashion designer finaliste del concorso “AgriCouture- Coltivando la moda”: Alma Villa Hernandez, Chiara Sgrenci, Martina Costantini e Valentina Famularo.
AgriCouture è il primo concorso nazionale dedicato alla moda sostenibile, accessibile a tutti gli allievi delle scuole di fashion design, i creativi e gli operatori del comparto moda che desiderano contribuire ad un tema così importante quale quello della sostenibilità nel settore della moda. La serata sarà presentata dalla giornalista Erika Gottardi.

Una giuria di esperti, presieduta da Antonio Franceschini, Responsabile Nazionale di CNA FEDERMODA, Diego Puricelli Guerra, Preside Dell’istituto Sup. Bernini De Sanctis di Napoli, Fabio Mongelli, Rettore Università RUFA e Giada Falcone della Moema Academy e South Italy Fashion Week in Calabria, decreterà la vincitrice di questa prima edizione che si aggiudicherà: la partecipazione gratuita durante l’evento internazionale organizzato dal LAF in occasione della settimana della moda di Altaroma, inoltre il prestigioso premio finale del concorso è stato disegnato in esclusiva per la manifestazione dall’azienda partenopea The Spark Creative Hub dell’Arch. Michela Musto in stampa 3D e realizzato con filamenti PLA (materiale termoplastico ottenuto da risorse rinnovabili come l’amido di mais ) ed un articolo con foto editoriali realizzate per il magazine Woman & Bride, tra i media partner dell’evento.

Il Gran Gala della Moda sostenibile è un importante messaggio di amore per il pianeta – spiega Elsy Aparicio – la moda riveste un ruolo fondamentale nell’attenzione e nella salvaguardia all’ambiente. Costruire un Sistema Moda che tuteli l’ecosistema e riveli nuove economie è un passo decisivo nella costruzione del nostro futuro e noi, con il nostro contest, vogliamo contribuire a donare alle prossime generazioni un pianeta sano, un futuro, questo, possibile anche attraverso la moda.

In occasione della prima Fiera Internazionale riservata alle aziende agroalimentari italiane centro-meridionali ed alle aziende agroalimentari estere, il Green Carpet Fashion Week sarà quindi occasione per raccontare una visione ecologica dell’industria tessile, capace di affrontare le sfide del futuro, apportando una visione rinnovata del settore moda, senza tralasciare l’artigianalità che ha fatto grande il nome del Made in Italy nel mondo.

Fuori concorso, ad accompagnare le designer finaliste di AgriCouture, anche gli allievi del corso di moda dell’Ist. Sup. Bernini De Sanctis – in rappresentanza della città di Napoli – dall’altra parte dell’Italia arrivano le creazioni di Ortika Clothing, gli stilisti Sladana Kristic italo- croata, Nicole De Boni, Marina Corazziari, Alberto Rega dal Messico e, in chiusura di questo prestigioso evento, quale guest star della serata, la stilista ed attrice internazionale Ivana Pantaleo, titolare dell’azienda Nanaleo Clothing Therapy.

Un programma ricco di appuntamenti quello della Green Carpet Fashion Week che aprirà al pubblico il 25 giugno 2022 con i corner espositivi che consentiranno alle aziende di settore di incontrare il pubblico e la stampa, proseguirà il 26 con il defilèe di moda sostenibile e si concluderà il 27 giugno con il Convegno di Moda Sostenibile: “Quando la moda diventa green, competitività aziendale e sviluppo sostenibile” e come relatori Antonio Franceschini (Segretario Nazionale Federmoda), Luisa Ciocci (Ortika), Guenda Cermel (Coordinatrice diploma accademico Fashion Design Sostenibile Università Rufa ), Ivana Pantaleo (Clotherapy – Nanaleo).

GREEN CARPET FASHION WEEK – IL PROGRAMMA

Sabato 25 giugno 2022
Dalle ore 11.00 alle ore 19.00
Apertura Corner Espositivi

Domenica 26 giugno 2022
Dalle ore 20.00 Gran Gala della Moda Sostenibile – Sfilata e Contest Agricouture
(su invito)

Lunedì 27 giugno
Ore 16.00 Convegno “Quando la moda diventa green, competitività aziendale e sviluppo sostenibile”. Relatori: Antonio Franceschini (Segretario Nazionale Federmoda), Luisa Ciocci (Ortika), Guenda Cermel (Università Rufa), Ivana Pantaleo (Clotherapy – Nanaleo). Modera Erika Gottardi (giornalista).

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1