Tunisia: verso una "nuova carta" per la Costituzione - Ilmetropolitano.it

Tunisia: verso una “nuova carta” per la Costituzione

Sadok Belaid, il Presidente della Commissione incaricata di redigere la nuova Costituzione Tunisia, ha rilasciato un intervista, in cui ha esposto la questione della Identità Islamica, queste sono le sue parole: “La questione dell’identità islamica nella bozza della nuova Costituzione è stata risolta specificando che l’Islam è la religione della maggioranza dei cittadini e non quella dello Stato. Questo approccio consente di sbarrare la strada all’islamismo e all’estremismo”.
Secondo il politico, sia il regime Presidenziale e quello Parlamentare, hanno superato il limite, sfociando nella dittatura, portando alla crisi economica e sociale. Belaïd ha  aggiunto che il nuovo progetto di Costituzione prevede limiti al potere assoluto del Presidente della Repubblica consentendogli di nominare solo due primi ministri. Per ultimo ha detto che i Magistrati non avranno più diritto di sciopero nella “nuova carta” (Fonte: Ansamed.it).

AO

banner

Recommended For You

About the Author: Pr3