Turismo. Cresce soprattutto grazie a ripresa viaggi (+33% su 2021) - Ilmetropolitano.it

Turismo. Cresce soprattutto grazie a ripresa viaggi (+33% su 2021)

Osservatorio Ecommerce B2C Netcomm School Management Politecnico Milano

(DIRE) Bologna, 28 Giu. – “Comparando i dati a partire dalla medesima fonte -il Politecnico di Milano- si può osservare che per il commercio elettronico la crescita di quest’anno è straordinaria: dai 27,4 miliardi del 2018 (erano 23,6 miliardi del 2017) si passa ora a 45,9 miliardi, quasi il doppio”, sottolineano in una nota gli analisti della piattaforma Vamonos Vacanze (Vamonos-Vacanze.it), il tour operator italiano specializzato in vacanze di gruppo, che quest’estate ha triplicato le vendite.

Secondo l’Osservatorio eCommerce B2C Netcomm della School of Management del Politecnico di Milano, è nei servizi che la crescita è più eclatante: 11,9 miliardi (+28% rispetto al 2021) e -dopo il crollo legato alle misure di limitazione alla mobilità degli ultimi due anni- si torna a crescere soprattutto grazie alla ripresa dei viaggi (+33% sul 2021) ed agli eventi (+35%).

Tra gli acquisti di prodotto, che arrivano a 40 miliardi (+10% sul 2021), è invece il food&grocery a posizionarsi come il comparto più dinamico (+17%), mentre i settori più maturi rallentano il loro percorso di crescita: abbigliamento (+10% sul 2021) e informatica ed elettronica (+7%). Per tutti i settori, lo smartphone si conferma come il device preferito, con il 55% del valore degli acquisti.

Preparandosi a rispondere adeguatamente a questa realtà, Vamonos Vacanze ha effettuato quest’anno cospicui investimenti proprio sulla tecnologia (+520% rispetto al 2021). “La pandemia ha ormai cambiato il nostro modo di viaggiare: i vacanzieri hanno nuove esigenze, conseguenza della situazione che si è venuta a creare nel corso degli ultimi 2 anni e questo apre una serie di opportunità. È da qui che si deve partire per offrire nuovi prodotti e servizi”, commenta Emma Lenoci, fondatrice di Vamonos Viaggi Eventi (Vamonos-Vacanze.it).

“Siamo di fronte -prosegue Emma Lenoci- ad un momento storico decisivo per la trasformazione dei modelli di business delle aziende, che devono già oggi rispondere con prontezza alle nuove esigenze di consumatori sempre più digitali che -soprattutto nell’ambito del turismo- chiedono esperienze sempre più personalizzate, che presto includeranno anche il ‘Metaverso'”

Vamonos-Vacanze.it punta attualmente sulla fascia bassa della X Generation (41-50enni) e sulla Y Generation (27-40enni), ma strizza già un occhio alla Z Generation, un target “video first” che si muove tra la multimedialità delle piattaforme e che è già pronta per il “metaverso”, prossimo obiettivo del tour operator. “Si stima infatti che -entro il 2026- anche i 30-40enni, che sono la maggior parte dei nostri clienti-tipo, trascorreranno almeno un’ora al giorno nel ‘metaverso’, per lavoro, per acquisti, per istruzione o per intrattenimento” sostiene la fondatrice di Vamonos-Vacanze.it.

“E per questo siamo già al lavoro anche su questo: nel “metaverso” la personalizzazione del servizio dovrà essere ancora maggiore, ma alla fine sarà più facile per i viaggiatori trovare esattamente ciò che vogliono, l’esperienza più adeguata a loro nel momento della loro scelta”, conclude Emma Lenoci. Nel frattempo, secondo le stime di Vamonos-Vacanze.it, negli ultimi 180 giorni sono ben 36 milioni gli italiani che hanno comprato online almeno un bene o un servizio, realizzando mediamente 1,5 acquisti procapite, quindi per un totale di 54 milioni di transazioni.

“L’ecommerce tuttavia è trainato dal segmento degli acquirenti abituali che negli ultimi 180 giorni sono stati 18 milioni, un numero che rappresenta l’88% delle transazioni totali ed il 92% del valore totale degli acquisti online”, spiegano gli analisti della piattaforma. (Red/ Dire) 02:05 28-06-22

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano