Governo. Berlusconi: Preoccupati da fibrillazioni, serve stabilità - Ilmetropolitano.it

Governo. Berlusconi: Preoccupati da fibrillazioni, serve stabilità

(DIRE) Roma, 4 Lug. – “Siamo fortemente preoccupati per le fibrillazioni che vengono scaricate sul governo, in un momento nel quale sono invece necessarie stabilità e dialogo. Provocazioni o prove di forza come la proposta inaccettabile sulla coltivazione domestica e l’uso della cannabis, impuntature come quella sul cosiddetto Ius Scholae creano instabilità e confusione”. Lo dice il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in un anota, al termine dell’incontro a Villa Certosa con il coordinatore nazionale Antonio Tajani e i capigruppo al Senato Annamaria Bernini e alla Camera Paolo Barelli. I vertici di Forza Italia sono stati informati sugli sviluppi della tragedia sulla Marmolada e sullo stato dei soccorsi dal capo della Protezione civile, e si sono confrontati sui principali temi di attualità.

“Siamo favorevoli a norme che consentano ai giovani immigrati che frequentino un intero ciclo scolastico di ottenere la cittadinanza- aggiunge-, ma si è scontrata con l’opposizione della sinistra, che ha bocciato in Parlamento tutte le nostre proposte di buonsenso dimostrando di non essere interessata al risultato finale. Noi continueremo ad affrontare le prossime sfide, in questo ultimo scorcio di legislatura, con l’approccio di sempre: concreto e positivo, ascoltando suggerimenti e richieste di buonsenso dei cittadini e di chi fa impresa, come abbiamo fatto proponendo alcuni correttivi al reddito di cittadinanza. Continueremo a presentare, in accordo con gli alleati del centro-destra, le nostre proposte per difendere il potere d’acquisto delle famiglie e fermare la crescita preoccupante dell’inflazione anche prorogando nuovamente e per tutta l’estate il taglio delle accise sui carburanti”. (Pol/ Dire) 17:35 04-07-22

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1