Un esercito di granseole ha invaso la costa della Cornovaglia - Ilmetropolitano.it

Un esercito di granseole ha invaso la costa della Cornovaglia

Centinaia di migliaia di granchi ragno (Leptomithrax gaimardii) si stanno accumulando nelle acque poco profonde vicino alle spiagge della Cornovaglia. La cosa incredibile è che, insieme, questi crostacei stanno creando delle pile alte come una persona. Questi crostacei possono raggiungere i 16 cm di lunghezza del carapace e circa 70 cm nelle zampe. Gli scienziati sanno poco e niente sull’incredibile fenomeno qui descritto, come ad esempio il loro numero esatto, quanti di loro si radunano in massa, per quanto tempo rimangono in zona, quali segnali vengono utilizzati per riunirsi e perché si aggregano in un luogo sempre diverso. Questa aggregazione, frequente durante la muta, esplosa quest’estate però, non sembra legata alla sostituzione del carapace e gli esperti non hanno idea del perché accada!. I granchi ragno vengono a perdere i loro gusci prima di tornare nelle profondità. Tuttavia, secondo alcuni esperti, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, il riscaldamento globale, che provoca l’aumento delle temperature nel mare, è la causa di questo spettacolare raggruppamento. Di seguito il link del video dell’imponente aggregazione dei crostacei: https://www.itemfix.com/v?t=968n8q&jd=1

Comunicato Stampa Sportello dei Diritti

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1