I diportisti filmano un grande squalo bianco nel Mediterraneo, vicino alla costa della Camargue - Ilmetropolitano.it

I diportisti filmano un grande squalo bianco nel Mediterraneo, vicino alla costa della Camargue

Un incontro estremamente raro nel Mediterraneo. Il segno del ritorno del grande squalo bianco, minacciato di estinzione?

L’esemplare osservato Lunedì 12 Settembre nel parco naturale della Camargue in Francia, sarebbe una femmina di squalo bianco del Mediterraneo di 5 metri. Il grande squalo bianco è una specie protetta nel mondo, e nel Mediterraneo rimane minacciata di estinzione. La presenza di una pinna ha attirato l’attenzione dei diportisti in una crociera mattutina nel Mediterraneo lunedì 12 Settembre. Verso le 8 del mattino, a soli 5 km (3 miglia nautiche) da Port-Saint-Louis, alla foce del Rodano, i passeggeri di una barca turistica hanno potuto osservare da vicino un grande squalo bianco molto più raro nel Mediterraneo rispetto ai suoi cugini ​lo squalo blu o il mako, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti.”

Un incontro estremamente raro nel Mediterraneo. Un’osservazione confermata da diversi specialisti di squali e dal Phocaean Group for the Study of Sharks. Secondo quest’ultimo, intervistato da Le Parisien, l’esemplare osservato sarebbe una femmina di squalo bianco del Mediterraneo (Carcharodon carcharias) di 5 metri. Il GPER ha evidenziato sul suo account Facebook “una rarissima osservazione documentata in un settore del Mediterraneo dove la specie generalmente non è delle più abbondanti. Questo forse testimonia un ritorno nel futuro della specie nel Mediterraneo! In questa regione marittima dove il grande squalo bianco era praticamente scomparso da quasi due secoli, fino al 2021 si misura un ripopolamento che sembra progressivo di questo predatore terminale, ecologicamente fondamentale per il Mediterraneo e per l’area oceanica mondiale.

c.s. – Giovanni D’Agata

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1