Stadio Roma. Impianto da oltre 61mila posti ma solo 4 mila per le auto - Ilmetropolitano.it

Stadio Roma. Impianto da oltre 61mila posti ma solo 4 mila per le auto

Aumento capienza rispetto a 55mila iniziali per indicazioni UEFA

(DIRE) Roma, 3 Ott. – Oltre 61mila posti a sedere, estendibili fino a 65mila, appena 4mila per le auto. All’esterno un parco, in parte attrezzato per lo sport e una cavea per i concerti. Sono alcune delle indiscrezioni che filtrano sul progetto di fattibilità dello stadio della Roma a Pietralata che la società giallorossa ha consegnato questa mattina, attraverso l’ad Pietro Berardi, al sindaco di Roma, Roberto Gualtieri.

La capienza dell’impianto rappresenta una novità rispetto al recente passato, quando si parlava di 55mila posti. Il superamento del “muro” dei 60mila (di cui 3mila riservati ai tifosi ospiti) è legato alla volontà di fare disputare nella futura casa della Roma anche finali internazionali: l’Uefa, ad esempio, predilige stadi con più di 60mila posti per l’ultimo atto della Champions League. Sembrano pochi invece i posti auto a fronte di tutte le persone che dovrebbero recarsi allo stadio (peraltro, come sta accadendo da qualche mese, una Roma competitiva fa registrare sempre il tutto esaurito). Quattromila stalli coprirebbero al massimo il fabbisogno di un terzo del pubblico.

La Roma punta a portare nel catino alle spalle della stazione Tiburtina almeno metà della persone con i mezzi pubblici approfittando della presenza nei pressi di 4 stazioni della metro B (Tiburtina, Quintiliani, Monti Tiburtini, Piazza Bologna) e, appunto, della stazione Tiburtina. Tuttavia, al momento, la scarsa previsione di parcheggi (una parte dei quali interrata e un’altra in superficie in corrispondenza di un sovrappasso previsto su via dei Monti Tiburtini) sembra essere il nodo più spinoso da sciogliere insieme a quello legato alla garanzia di assenza di ostacoli per le ambulanze dirette all’ospedale Pertini.

Lo stadio occuperà circa 14 dei 30 ettari dell’area dello Sdo. In altri 6 ettari sarà realizzato un parco (dove saranno piantati 3mila alberi) che ospiterà anche un playground: le attività che si svolgeranno saranno scelte in accordo col Municipio IV e il Comune. Non ci saranno attività commerciali ma spazi di food and beverage per non lasciare a digiuno i tifosi. Subito dopo l’incontro di stamattina in Campidoglio lo studio di fattibilità del progetto della Roma è stato protocollato in Campidoglio.

Entro massimo due settimane dovrebbe partire la conferenza dei servizi indetta dal dipartimento capitolino Urbanistica che ha 90 giorni di tempo per concludersi (anche se non si possono escludere ulteriori ritardi, specie se i pareri rilasciati dagli enti competenti comporteranno per l’As Roma integrazioni che richiederanno più tempo del previsto). Se il percorso si concluderà positivamente, la Giunta delibererà l’atto da votare in Assemblea Capitolina per la pubblica utilità dell’opera. (Mtr/ Dire) 18:20 03-10-22

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano