Reggio Calabria: inaugurato al Casual l'evento “Il mese dell’artista” - Ilmetropolitano.it

Reggio Calabria: inaugurato al Casual l’evento “Il mese dell’artista”

“Non si può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non si è mangiato bene.” Diceva Virginia Woolf… quindi cosa c’è di meglio che “gustare” l’arte in compagnia di buon cibo, magari seduti in un ambiente accogliente.

Proprio da questa combinazione nasce l’idea de “Il mese dell’artista”, evento inaugurato ieri presso l’elegante ed accurata location del “Casual fish & sushi”, il ristorante sito in via Demetrio Tripepi, 137 a Reggio Calabria, che per l’occasione diventa un’esclusiva Art Gallery.

Opere di Pasquale Ferrara

Per tutto il mese di dicembre, il locale ospiterà a turno 4 artisti reggini: Pasquale Ferrara, Luisa Malaspina, Ilaria Speranza, Antonio Sollazzo. Ogni artista esporrà in una mostra personale le sue opere per l’intera settimana, durante la quale gli chef realizzeranno dei piatti a tema.

Pasquale Ferrara, il primo degli artisti ad esporre dall’1 al 7 dicembre, ci trascina in un mondo surreale e fantastico, tra personaggi inediti e personaggi famosi con influenze dal mondo del gaming, del cinema e del fumetto.

Opera di Luisa Malaspina

A seguire Luisa Malaspina con i suoi quadri ed una performance live dal 9 al 14 del mese, le cui opere rielaborano i miti del mondo classico e contemporaneo. Una pittura che mette in connessione l’artista con il mondo che la circonda e soprattutto con chi osserva le sue opere.

I gioielli di Ilaria Speranza

Ilaria Speranza, dal 15 al 21 con il suo brand di gioielli e accessori artigianali, è fondatrice del marchio IESSE. Le sue creazioni, dallo stile unico e inconfondibile, sono ideate per illuminare ed esaltare la bellezza di chi le indossa.

Antonio Sollazzo, che conclude l’evento nell’ultima settimana del mese, esperto e bravissimo fotografo esporrà dei ritratti di donne che ricordano le dive del secolo scorso, con la collaborazione di una Make up artist e un hair stylist.

Un evento esclusivo da non perdere.

 

banner

Recommended For You

About the Author: Katia Germanò