Torino: Due ricercati arrestati dalla Polizia di Stato - Ilmetropolitano.it

Torino: Due ricercati arrestati dalla Polizia di Stato

Gli interventi dei Comm.ti di P.S. Rivoli e Madonna di Campagna

Il costante controllo del territorio effettuato dalle donne e dagli uomini della Polizia di Stato ha permesso, lo scorso fine settimana, di individuare e trarre in arresto due soggetti: il primo in esecuzione dell’Ordine di carcerazione ed il secondo per il reato di evasione.

Venerdì, gli agenti del Commissariato di P.S. Rivoli, transitando in via Tevere, sottoponevano a controllo un ventunenne, di nazionalità tunisina, che a seguito di accertamenti risultava gravato da un provvedimento di determinazione di pene concorrenti emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale Minorenni di Napoli. Il giovane, infatti, in esecuzione di due sentenze in ordine a reati contro il patrimonio e contro la persona divenute irrevocabili, è stato condannato a scontare una pena di 4 anni, 1 mese e 19 giorni di reclusione, e a pagare una multa di 450 euro.

Sabato pomeriggio, invece, l’occhio esperto del personale del Commissariato di P.S. Madonna di Campagna, transitando fra Corso Molise, Via Sansovino, via Pianezza e Viale dei Mughetti, ha notato un soggetto verosimilmente rassomigliante ad un uomo sottoposto agli arresti domiciliari che da qualche tempo si era reso irreperibile a seguito dei controlli effettuati dalle Forze dell’Ordine.

L’uomo, un cittadino italiano di cinquantuno anni, alla vista degli agenti cercava di darsi alla fuga, ma veniva inseguito dai poliziotti che, senza mai perderlo di vista, riuscivano a bloccarlo e ad arrestarlo per evasione.

Inoltre, a seguito di ulteriori controlli, il soggetto è risultato gravato da un provvedimento di revoca del decreto di sospensione dell’ordine di carcerazione e ripristino dello stesso, dovendo scontare la pena di 2 anni, 4 mesi e 6 giorni di reclusione.

comunicato stampa – fonte: https://questure.poliziadistato.it/it/Torino/articolo/6846389ae3becb10271962334

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1