Natale, acquisti on line: truffatori sempre in agguato con l'invio di ordini falsi - Ilmetropolitano.it

Natale, acquisti on line: truffatori sempre in agguato con l’invio di ordini falsi

ecommerce-Image by 3D Animation Production Company from Pixabay

L’arrivo del Natale e la necessità di fare regali espone gli utenti meno pratici agli hacker. E’ in questo periodo dell’anno che si moltiplicano si concentrano le truffe basate su ordini falsi.

I truffatori, di regola, inviano email contraffatte contenti informazioni sull’aggiornamento di un ordine o i dettagli di un abbonamento.

In generale, il mittente di questi messaggi sembra essere un’azienda molto conosciuta.

Sono email che generalmente riportano loghi aziendali di famosi brand usati ovviamente in maniera fraudolenta per tentare di rendere autentiche email che invece assolutamente non lo sono. Solitamente nel testo richiedono di fornire i dati della carta di credito, di acquistare buoni regalo oppure cliccare su un link che richiede di compilare un form.

E’ sempre buona prassi controllare, anche prima di leggere la mail stessa, il mittente. Di solito i truffatori usano nomi simili ai domini delle ditte importanti. Saranno leggermente diversi. Basta leggere attentamente l’indirizzo email del mittente per accorgersi del tentativo di truffa.

L’oggetto dell’email, tante volte è un codice che poi si chiede di riportare in altre pagine, in realtà è una password malevola. Se si riceve un avviso per un oggetto che non si ha mai ordinato con molta probabilità è anch’esso un escamotage per estorcere dati importanti, un tentativo di phishing insomma. Occorre quindi essere molto cauti nell’inviare ad altri le copie dei propri documenti personali o somme di denaro.

Infine bisogna considerare che con l’aumento dei costi a livello globale a causa dell’aumento delle materie prime è davvero difficile trovare i cosiddetti “prezzi stracciati” se lo sono è obbligo farsi più di una domanda e controllare bene prima di esporsi sul web. Sarebbe d’aiuto a tutti gli utenti ed alla sicurezza dell’e-commerce in generale, l’abitudine di segnalare all’autorità competente ed all’azienda il cui logo viene usato in maniera fraudolenta il tentativo di ordini falsi che si subisce.

Cosa buona, utile e indispensabile è avere un buon antivirus per il proprio pc o supporto mobile che sia e tenerlo sempre aggiornato.

Fabrizio Pace

banner

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Fabrizio Pace is a journalist, editor of www.ilmetropolitano.it.