La biodiversità potrebbe sparire per sempre - Ilmetropolitano.it

La biodiversità potrebbe sparire per sempre

Tra il 7  e 19 Dicembre si terrà la Cop 15 a Montréal in Canada,  i vari paesi del mondo si riuniranno per  mediare su una serie di obbiettivi per impedire e fermare la perdita della biodiversità. Il WWF in occasione della Cop 15, ha reso noto che ogni anno in ogni stato  del mondo vengono piazzate trappole mortali, esse vanno a causare milioni di danni tra gli animali.

Un milione di specie rischiano di sparire per sempre dalla terra, per via del bracconaggio ma anche del riscaldamento globale che ha provocato l’estinzione   le attività dell’essere umano hanno causato uno sterminio della specie dei vertebrati il crollo della fauna selvatica è aumentata del 69 %.

In Asia vengono distribuite 12 milioni di   trappole dai bracconieri, in Malesia la tigre sta pian piano scomparendo, tra cui il giaguaro dell’America latina. In  Asia  le tigri sono molte richieste dal mercato nero, i loro corpi vengono trasformati in oggetti di arredamento, o in cure mediche per la medicina tradizionale cinese. In tutto restano solo 4.900 di questi magnifici esemplari.

Foto di No-longer-here da Pixabay

E’ allarme rosso anche in Italia, nelle valli bresciane e bergamasche, sono state tolte 200.000 trappole in 10 anni dalle guardie del WWF, dei pericoli destinati ai piccoli volatili. In Italia esiste una legge sulla tutela della fauna selvatica, in cui si vieta ogni tipo di sistema  di cattura non autorizzato, nonostante ciò  le trappole sono molte diffuse, e le pene per cui ne fa uso sono molto “leggere”, aumentando così la criminalità.

Il WWF ha lanciato una campagna per aiutare questi animali in via di estinzione:“Codice rosso per la natura sul nostro Pianeta. A Natale mettici il cuore“. Adottare un animale in pericolo a distanza, sostenendolo con cure e protezioni.

La biodiversità è una risorsa da preservare, con il proprio decadimento, il nostro pianeta per noi potrebbe diventerebbe una  trappola, dal momento che essa contrasta l’inquinamento, ci permette di coltivare, grazie alla qualità dell’impollinazione,  e noi in cambio sporchiamo e contaminiamo  la stessa terra in cui viviamo (Fonte: ansa.it).

AO

banner

Recommended For You

About the Author: Pr3