Sara Ravasio: "con i miei quadri ad ognuno la sua evoluzione" .. - Ilmetropolitano.it

Sara Ravasio: “con i miei quadri ad ognuno la sua evoluzione” ..

Oggi siamo in compagnia di Sara Ravasio, artista e pittrice di Bergamo esperta anche in discipline olistiche e reiki. Sara realizza quasi tutti i suoi quadri in acrilico.

A quanti anni hai iniziato a dipingere?

Ho iniziato a dipingere sin da piccola, e più passava il tempo, più esprimevo al meglio sulla tela  le emozioni che provavo.

Definisci i tuoi quadri “energetici”, ci spieghi il perché?

I miei quadri energetici sono dipinti in cui canalizzo l’energia, impulsi energetici, emozioni che sento sulla mia pelle, situazioni, persone che ho di fronte con cui riesco ad entrare in connessione. Per me non sono semplici quadri ma dei “portali esoterici” su tela.

Raccontano una ricerca spirituale ed emotiva, dipingo ciò che vedo e che sento, lascio che i colori danzino creando forme. I risultati meravigliano sempre me per prima che scopro ciò che ho dipinto solo ad opera terminata.

Sono esclusivi non saprei mai dipingere nuovamente la stessa cosa. Sono immagini energetiche “curative”, a mio avviso, che purificano gli ambienti donando armonia e pace. Ognuno di noi infatti può essere attirato da un quadro specifico, ma in realtà non sarete voi a scegliere l’opera ma sarà l’energia del dipinto a scegliere voi.

Come e quando ti sei avvicinata alla disciplina olistica?

Molti anni fa mi sono avvicinata a questo metodo, nonostante l’arte è dentro di me da sempre (una dote che può essere attribuita ad ogni artista) mi sono voluta evolvere, volevo avere tra le mani qualcosa che potesse aiutarmi nella mia crescita artistica ed interiore.

Hai fatto corsi Reiki, crescita spirituale, yoga, meditazione. Come scegli i soggetti da riportare su tela e perché quelli?

Ho fatto dei corsi reiki, un antico e semplice metodo di cura naturale in grado di ripristinare l’equilibrio psico-fisico attraverso l’energia delle mani. Risveglia energie sopite e apporta benefici alla psiche e a tutto il corpo. Yoga lo pratico saltuariamente.

Medito spesso durante la giornata, pratico per una maggiore consapevolezza. Avvicinarmi a queste discipline mi hanno reso anche la persona che sono, perchè creano dentro di me una pace psicofisica interiore. I soggetti come ho specificato sopra non li scelgo, incanalo l’energia nel pennello e dipingo, solo dopo mi rendo conto a fine opera di ciò che ho trasmesso.

Sai che molta gente è scettica relativamente a questi argomenti , a noi interessano principalmente i tuoi bellissimi quadri, ma tu come ti comporti con gli scettici?

Sono semplicemente me stessa, cerco di spiegare le mie opere e tutto quello che ci metto per realizzarle, ognuno di noi può essere scettico su ciò che non conosce, magari con una ricerca approfondita potrebbero affascinarsi a questo mondo, oppure semplicemente apprezzando i dipinti ed esserne attratti.

Pongo a loro una semplice domanda “che sensazione ti da il mio dipinto?”. L’unica verità inconfutabile, se ci pensate bene, è che non esiste nessuna verità assoluta. Questo penso sia il concetto più importante dello scetticismo.

Dipinti quantici o alchemici ce ne vuoi parlare?

È una forma di arte “magica”, aiuta a coltivare la facoltà di mettere a fuoco visioni ad occhi chiusi, cosi nascono colori e forme. Spirito e materia si trasmutano e si uniscono energeticamente sfociando in quest’arte dando sfogo a movimenti naturali che “descrivo” su tela.

Il quadro a cui Sara Ravasio è più legata?

Non c’ è un quadro specifico perché ogni dipinto è unico e grazie al loro flusso di energia donano all’ambiente e alle persone una luce particolare, riguardandoli posso rivivere quelle stesse vibrazioni che sentivo mentre dipingevo.

Nonostante io sia legata ad ognuna delle le mie opere, le persone che avranno con loro uno dei miei quadri potranno ricavarne un beneficio. Ad ognuno la sue evoluzione..

Federica Romeo

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1