Guinea Equatoriale. Prima premier donna, è l'ex Ministro Botey - Ilmetropolitano.it

Guinea Equatoriale. Prima premier donna, è l’ex Ministro Botey

Vicepresidente Obiang: impegnati per parità di genere

(DIRE) Roma, 1 Feb. -Per la prima volta il capo del governo della Guinea Equatoriale sarà una donna. Manuela Roka Botey, già ministro dell’Istruzione dello sport, è stata nominata primo ministro dal presidente Teodoro Obiang Nguema Mbasogo, come si apprende dal sito del governo.

Botey, che è anche una dirigente della Universidad Nacional de Guinea Ecuatorial (Unge) della capitale Malabo, sostituisce Francisco Pascual Obama Asue, in carica per otto anni, e viene designata in concomitanza con il rinnovo del mandato dei tre vice-primo ministri. La premier lavorerà con i tre dirigenti e sarò incaricata del “coordinamento amministrativo”.

Non sono state date spiegazioni in merito al le ragioni del cambio ai vertice dell’esecutivo Il vicepresidente Teodoro Obiang Nguema Mangue, figlio del capo dello Stato, ha scritto su Twitter che la nomina di Botey “è un’ulteriore prova dell’impegno per eguaglianza di genere e per le pari opportunità nel Paese africano”.

La Guinea Equatoriale, una Paese dove circa il 70 per cento della popolazione vive sotto la soglia di povertà stando a dati della Banca Mondiale aggiornati al 2006, è 171esima su 180 Paesi nell’indice della corruzione percepita della ONG internazionale Transparency International.

Obiang figlio è stato condannato in absentia per appropriazione indebita di fondi pubblici da una corte francese nel 2017, mentre nel 2014 ha patteggiato con il dipartimento di Giustizia americano sempre nell’ambito di un procedimento per corruzione. Il mese scorso un altro dei figli del presidente, Ruslan Obiang Nsue, è stato arrestato nel Paese per aver incassato i proventi di una vendita non autorizzata di un aereo della flotta della compagnia di bandiera. (Bri/Dire) 17:39 01-02-23

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1