Continua la battaglia della Lega per eliminare il Superbollo auto

11:15 – “Via il superbollo auto. La Lega, in pieno accordo col resto della maggioranza, è pronta a presentare un emendamento ad hoc nella legge delega fiscale. Era una nostra promessa e la stiamo portando avanti: meno tasse, più buonsenso“. Così il Vice-Premier Matto Salvini, Ministro delle Infrastrutture e leader della Lega in uno tweet sulla sua pagina ufficiale.

Il superbollo auto è una tassa, introdotta nel 2011, che devono pagare i possessori di autovetture con potenza superiore a una determinata soglia cioè devono versare un’addizionale sulla normale tassa automobilistica. Il superbollo auto fu inserito dal governo Berlusconi ma venne notevolmente inasprito da quello guidato da Mario Monti che però introdusse il principio della riduzione in funzione dell’anzianità dell’auto.

Ecco in base a cosa si deve calcolare attualmente (dati fonte: Quattroruote.it):

L’importo dell’addizionale erariale è pari a 20 euro/kw per ogni kw al di sopra della soglia di 185. Tale importo, però, diminuisce all’aumentare dell’anzianità dell’auto in base al seguente schema:

– 12 euro/kw dopo cinque anni dalla data di costruzione (che salvo prova contraria coincide con la data di immatricolazione)

– 6 euro/kw dopo dieci anni dalla data di costruzione

– 3 euro/kw dopo 15 anni dalla data di costruzione

– 0 dopo 20 anni dalla data di costruzione.

FMP

banner video

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Fabrizio Pace è giornalista e direttore del quotidiano d’Approfondimento on line www.IlMetropolitano.it e dell’allegato magazine di tecnologia e scienza www.Youfuture.it.