Bene la prima del Festival del Cinema Italiano. Oggi cortometraggi, film, documentari, mostre e spettacolo “Amarcord” 

Ieri sera, a Milazzo, è iniziato in pompa magna il Festival del Cinema Italiano. Come più volte annunciato dal Patron  e Direttore artistico Franco Arcoraci si  connota, sin da subito, come  festival di alto livello . Nel Teatro Trifiletti Paky Arcella e Noemi Gherrero, con la Madrina del Festival Daniela Lucchesi, hanno aperto l’edizione corrente della rassegna cinematografica, che vedrà ospiti e premiati di livello internazionale.

Lungo le vie di Milazzo, da alcuni giorni, si respira l’aria di Hollywood, che genera emozioni paragonabili a quelle della notte degli Oscar. Difatti,  star di alto livello,  come lo sono  Matt Dillon, Oscar Vittorio Alfre Woodard, Lawrence Bender, Rocco Papaleo, Giorgio Pasotti, Maria Grazia Cucinotta,  calcheranno il palco del Teatro Trifiletti, ricordando la notte hollywoodiana.

Il Festival, ieri sera, è iniziato con il ricordo di Massimo Troisi: è stato proiettato il documentario a lui dedicato dal titolo “Buon compleanno Massimo”, con la regia di Marco Spagnoli, che è un racconto della vita artistica e quotidiana del grande attore napoletano.

Subito dopo il documentario, nella Villa Vaccarino, si è tenuto l’Aperitivo.

Sempre nel Teatro Trifiletti si è svolto lo  spettacolo dal titolo “Permettere che vi racconti” , nonché Edoardo Romano incontra i Trettrè, con canzoni e musiche interpretate da Pasquale Sessa e Carolina Ferrara.

Oggi si svolge la diretta del Festival  sulla Rai con il  programma “Casa Italia”, condotto  da Carlo Gentile e di Roberta Ammendola.

Avrà inizio, inoltre, nel Teatro Trifiletti, dalle ore 9 alle ore 13, la proiezione  dei cortometraggi:  “Insetti” di Greta Zamparini, “Quando l’universo avrà fine” di Enzo Piglionica, “La confessione” di Giuseppe D’Angelo e Simone D’Alessandro,   “Lezione di prova” di Mattia Rigatti e “Lampi” di Paolo Santamaria.

A seguire la proiezione Cortometraggi Scuola (fuori concorso).

Successivamente, la Dimostrazione Trucco Cinematografico con effetti speciali, a cura de “I Grandi Maestri del Make-up” e l’intervento di Ivan Scinardo, Direttore della Sede Sicilia CSC (Centro Sperimentale di Cinematografia).

Alle ore 15.30, nel Teatro Trifiletti, la proiezione del documentario su Franco Zeffirelli, a cura di Matteo Mascotto, con il Produttore Matteo Cichero.

Alle ore 16.45, sempre nel Teatro Trifiletti, la proiezione del film opera prima “I Buonisti” di Salvo Grasso con Toti e Totino, Mario Opinato, Enrico Guarneri e molti altri.

Alle ore 18.30, nel  Palazzo D’Amico, l’inaugurazione-mostra “L’uomo che disegnava i sogni” con l’architetto Francesca Maio, il critico d’arte Francesco Gorga, la Signora Elena Renzoni (moglie di Nano Campeggi) e la madrina della mostra Stefania Casini.

A seguire il Buffet di inaugurazione con le delizie siciliane.

Alle ore 19.30, in Piazza della Repubblica, Aperitivo con Show Cooking (degustazione di prodotti tipici siciliani).

Alle ore 21, nel Teatro Trifiletti, lo spettacolo “Ghisaglia Blu”, con Maria Pia Iannuzzi.

Alle ore 22, in Piazza Duomo, lo spettacolo “Amarcord”: conducono Paky Arcella e Noemi Gherrero con Viola Valentino, Serena De Bari, Beat 90’S, Gino Accardo, Orazio Rani, Heaven Di Battista e molti altri.

comunicato stampa

banner video

Recommended For You

About the Author: PrM 1