La Regione Calabria alla II Edizione del Festival delle Regioni e delle Province Autonome. Si terrà a Torino dal 30 Settembre al 3 Ottobre

La Regione Calabria è pronta a partecipare alla II edizione dell’”L’Italia delle Regioni”, il festival nazionale della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome che animerà Torino dal 30 settembre al 3 ottobre.

L’evento annuale nazionale, quest’anno organizzato in collaborazione con Regione Piemonte, rappresenta un’importante occasione per avviare, all’interno di una cornice di alta caratura istituzionale, un confronto con gli interlocutori di riferimento, pubblici e privati.

La Regione Calabria, sarà presente all’evento, proponendosi tramite i diversi tavoli tematici e incontri istituzionali, pronta ad accogliere innovazione e conoscenza, terreno fertile per spunti, progetti e idee innovative.

Tema centrale dell’evento saranno le infrastrutture, materiali e immateriali e le proposte fatte dalle diverse Regioni con l’obiettivo di portare avanti un’opera complessiva di ammodernamento del Paese. Un ponte per il futuro infrastrutturale del Paese, la costruzione di un futuro all’insegna dell’innovazione, portato avanti dai giovani che con proposte su temi chiave del Festival, dedicate alla valorizzazione e allo sviluppo dei territori, daranno un contributo fattivo allo sviluppo complessivo del paese.

Tra le novità dell’edizione 2023 c’è il “Villaggio delle Regioni”: sabato 30 settembre, domenica 1 e lunedì 2 ottobre, Piazza Castello sarà allestita con stand promozionali disposti in modo da evocare la forma geografica dell’Italia.

La Regione Calabria, come ciascuna Regione e Provincia autonoma, avrà l’occasione di far conoscere ai visitatori le eccellenze territoriali, tramite degustazioni e vetrine enogastronomiche dedicate alle D.O.P. e alle I.G.P. dei prodotti tipici calabresi. Inoltre, la serata dell’1 ottobre, l’Auditorium Rai sarà animato dalle performance musicali e artistiche legate al folklore regionale.

A rappresentare la Calabria, l’esibizione dell’artista Mimmo Cavallaro, grande interprete della tradizione musicale calabrese.

Proposte che guardano alla concretezza dei reali e futuri sviluppi, ma anche strettamente legate all’universo virtuale in cui siamo immersi, con una vetrina speciale dedicata al metaverso, in grado di offrire uno sguardo nuovo, interattivo e inclusivo sulle peculiarità dei singoli territori.

La giornata conclusiva della kermesse, celebrerà i 40 anni della Conferenza Stato-Regioni con una seduta storica all’interno del Parlamentino Subalpino, che riapre le porte dopo oltre un secolo. “L’Italia delle Regioni” promette di essere un evento di grande portata, pronta ad accogliere nuovi sguardi e prospettive, per far cooperare le regioni tra loro e il resto del mondo.

Link programma completo del Festival delle Regioni:

http://www.regioni.it/cms/file/Image/upload/2023/Festival_Regioni_Piemonte/Programma%20Evento/Programma_Festival.pdf

banner video

Recommended For You

About the Author: PrM 1