Sport. Abodi: serve nuovo equilibrio dopo emergenze Covid ed energia

(DIRE) Roma, 28 Set. – Nel supportare le società e le associazioni sportive piegate dalla pandemia e dai rincari energetici, “oltre a stanziare i soldi siamo riusciti anche a farli uscire in tempi brevi. Non possiamo portare i fiori sulla tomba ma dobbiamo dare modo alle società di sopravvivere e in questo abbiamo cercato di fare la nostra parte sapendo che molte società hanno avuto bisogno di un provvedimento ad hoc”.

Così il Ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi, in occasione della presentazione dei campionati maschile e femminile di pallanuoto di Serie A1 2023/2024, al Foro Italico di Roma.

“Io guardo anche avanti e colgo l’occasione per fare un salto di qualità del sistema. Al di là delle emergenze bisogna trovate un nuovo equilibrio migliorando le infrastrutture: circa l’80% delle nostre piscine ha un modello obsoleto e che non educa, che non riesce ad amministrare al meglio i suoi conti economici”.

In questo senso, “stiamo cercando di trovare anche soluzioni per quel che riguarda le proprietà degli impianti e le possibili compartecipazioni anche da parte degli enti locali”, ha concluso il ministro. (Red/Dire) 13:08 28-09-23

banner video

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano

Il Quotidiano d’Approfondimento on line Il Metropolitano.it nasce nell’Ottobre del 2010 a Reggio Calabria, città in cui ha la propria sede, dal progetto di un gruppo di amici che vogliono creare una nuova realtà di informazione