Reggio Calabria. 20 ore 18 con seguito Sala Foyer Teatro Cilea: Oroscenza

“La Cultura della non violenza incontra l’Arte della Moda”

L’Osservatorio Violenza e Suicidio, presieduto dal dr. Stefano Callipo e per la Calabria rappresentato dall’avv. Giuliana Barberi, referente area legale, unitamente al Comune di Reggio Calabria in persona del suo Sindaco avv. Giuseppe Falcomatà, ha patrocinato l’evento culturale con alto valore sociale “La Cultura della non violenza incontra l’Arte della Moda” nel corso della quale si svolgerà la presentazione attraverso una mostra il “live motion” della collezione di alta moda “OROSCENZA” della stilista reggina Luana Polimeni ispirata alla rinascita interiore delle donne abusate e vittime di violenza. Lo shoow verrà impreziosito dalla performance dei dancers Giada Sanfilippo e Davide Calarco.

L’evento è stato interamente curato da Aurora Cama, reggina e laureanda in economia e management, reduce da diverse esperienze nel campo della moda alle recenti fashion week di Milano e Napoli, ha voluto dare vita nella sua città all’importante progetto sociale che coniuga Cultura e Moda.

In apertura, dopo i saluti istituzionali delle numerose cariche istituzionali cittadine e professionali presenti, si svolgerà la tavola rotonda in cui interverrà la dr.ssa Francesca di Landro magistrata e presidente del CPO del Consiglio Giudiziario della locale Corte d’Appello che, nell’ambito delle azioni del Comitato presieduto, si è resa portavoce delle importanti tematiche delle pari opportunità nel contesto professionale della Magistratura, dell’Avvocatura e di tutte le componenti amministrative del distretto giudiziale reggino.

L’Osservatorio Violenza e Suicidio, che ha sede a Roma ed è presieduto dal dr. Stefano Callipo e del cui Organigramma fa parte la Vicepresidente l’avv. Alessandra Zagarella anche presente all’evento, è un’associazione no profit, senza scopo di lucro, costituita da una rete di professionisti, Psicologi, Psicoterapeuti e Avvocati, a struttura federativa, presente con sedi in quasi tutte le regioni d’Italia. Essa è costituita da una fitta rete di psicologi, psicoterapeuti, avvocati e professionisti del settore distribuiti su tutto il territorio italiano.

L’Osservatorio svolge sul territorio Nazionale un ruolo di assistenza, di controllo del fenomeno suicidario e della violenza in tutte le sue forme, un ruolo di ricerca e di dialogo con le istituzioni per combattere e contrastare i due predetti fenomeni ed un ruolo di informazione, formazione e cultura, attraverso i numerosi eventi svolti in tutta Italia dai più validi professionisti interni all’Osservatorio. Infine particolarmente importante è il ruolo di prevenzione svolto dall’OVS attraverso specifici progetti per contrastare i fattori di rischio suicidario primari, secondari e terziari.

Luana Polimeni, stilista Reggina e fondatrice dell’omonimo marchio Luana Polimeni – Dress the Soul la terza generazione di una lunga tradizione di couturiere, ha avuto tanti riconoscimenti nella sua breve carriera, dal primo debutto per le passarelle di Alta Roma (manifestazione capitolina dell’Alta moda italiana) al riconoscimento in Campidoglio con “La Lupa Capitolina”, ed inoltre alle mostre internazionali che l’hanno vista fianco a fianco dei piu’ prestigiosi nomi dell’Alta Moda italiana, fino al piu’ recente traguardo in cui e’ stata scelta da una nota showgirl italiana per calcare il prestigioso red carpet di Venezia in occasione dell’80° mostra d’Arte Cinematografica.

L’obiettivo della stilista e’ quello di creare una moda etica attraverso la continua ricerca della bellezza assoluta, concependo la moda come strumento che tratti con veridicità le donne che scelgono di indossare i suoi abiti. Nel corso dell’evento presenterà la sua ultima collezione denominata “OROSCENZA”, neologismo che vuole descrivere la capacità dell’individuo di superare gli ostacoli uscendone illuminato, in particolare e’ un manifesto alla forza interiore delle donne che, superate le loro tempeste, hanno fatto virtu’ della propria evoluzione in termini di bellezza interiore. Il richiamo all’Oro dei pezzi scultorei che arricchiscono la collezione e’ un evidente ispirazione all’arte del kintsugi, binomio trascendente ed evolutivo.

L’evento è moderato dall’avv. Giuliana Barberi anche Commissaria della CPO della Città Metropolitana di Reggio Calabria, nota professionista reggina, da sempre impegnata nel contesto delle pari opportunità professionali e del territorio.

L’iniziativa è stata realizzata grazie alla sensibilità ai temi trattati di diversi imprenditori e professionisti del territorio che hanno voluto contribuire in regime di liberalità e scambio servizi.

L’evento si terrà giovedì 20 giugno 2024 alla Sala Foyer del Teatro Cilea di Reggio Calabria con inizio alle ore 18,00 con seguito.

Aurora Cama-Curatrice Evento

comunicato stampa

banner video

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano

Il Quotidiano d’Approfondimento on line Il Metropolitano.it nasce nell’Ottobre del 2010 a Reggio Calabria, città in cui ha la propria sede, dal progetto di un gruppo di amici che vogliono creare una nuova realtà di informazione