Etiopia. Carabinieri presentano centro tutela ambientale Sabaudia

(DIRE) Roma, 20 Giu. – Dal 18 al 20 Giugno ha avuto luogo la tre giorni di permanenza nel continente africano da parte di una delegazione dell’Arma dei Carabinieri guidata dal Gen. C.A. Andrea Rispoli, Comandante del Cufa (Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri), accompagnato dal Gen. B. Raffaele Pio Manicone, Comandante del Raggruppamento CC Biodiversità, il Col. Cristina Avanzo, Comandante del Centro di Eccellenza per la Tutela Ambientale di Sabaudia, e il Magg. Marco Catizone.

Lo scopo della missione in Etiopia è stato quello di presentare il Centro di Eccellenza per la Tutela Ambientale di Sabaudia ai rappresentanti dell’Unione Africana presso la sede di Addis Abeba e alle autorità etiopi, che si occupano di tutela ambientale, conservazione della natura e agricoltura.

La delegazione è stata accolta dal Min. Plen. Agostino Palese, Ambasciatore d’Italia in Etiopia che ha accompagnato gli Ufficiali dell’Arma durante gli impegni istituzionali. Un primo incontro si è tenuto con Josefa Leonel Correia Sacko, Commissaria per l’economia rurale e agricoltura dell’Unione Africana, con la quale si è discusso di progettualità da condividere.

In serata, si è svolto il ricevimento presso Villa Italia per la promozione del Centro di Sabaudia, alla presenza di numerose autorità etiopiche, dell’Unione Africana e degli Stati membri dell’Unione Africana, dove sono state descritte le caratteristiche e le potenzialità del centro di eccellenza, che si sviluppa anche attraverso lo scambio di competenze ed esperienze.

Nella giornata successiva, la delegazione si è recata ad Axum e Shire dove, tra l’altro, è stato visitato l’ospedale Suhul, il principale ospedale della regione, ricostruito grazie a importanti interventi della cooperazione italiana.

La missione ha ricevuto l’apprezzamento e l’interesse delle Autorità africane, a vario titolo impegnate nella tutela, cura e sviluppo del territorio, con piena unità di intenti, da consolidare attraverso un proficuo processo di integrazione in materia ambientale, agricola e forestale, nel rispetto delle peculiarità ed esigenze dei territori. Comando Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari Carabinieri (Vig/Com/Dire) 10:29 20-06-24

banner video

Recommended For You