Le eccellenze dello Stretto in vetrina: presentato il secondo Meeting del Turismo realizzato in sinergia da Reggio Calabria e Messina

Lo Stretto del Mito tra Scilla e Cariddi, sulla rotta di Ulisse. Ad attuarlo le due Città metropolitane di Messina e Reggio Calabria, con i rispettivi Comuni capoluogo. Il consigliere metropolitano Giuseppe Ranuccio e il consigliere comunale di Reggio Calabria, Giovanni Latella, in delegazione a Palazzo Zanca, accolti dal sindaco di Messina, Federico Basile.

Per la prima volta, in via formale, l’Area dello Stretto inizierà a parlare di turismo in maniera unitaria. L’occasione è la seconda edizione del Meeting del Turismo 2024 (Meet), promosso dal Comune e Città metropolitana di Messina, dal Comune e dalla Città metropolitana di Reggio Calabria, e dall’Autorità portuale dello Stretto.

Dal 23 al 29 Giugno, 19 buyer turistici italiani, europei ed internazionali, molti dei quali in arrivo grazie ai nuovi collegamenti aerei di Ryanair, partner dell’iniziativa, si divideranno tra Reggio Calabria e Messina per valutare e programmare, tramite visite sui posti, workshop e b2b, possibili pacchetti per le due aree metropolitane dello Stretto.

Uno specifico protocollo d’intesa realizzerà iniziative congiunte di promozione turistica per l’area dello Stretto che sarà identificato, per l’occasione: Lo Stretto del Mito tra Scilla e Cariddi. Idealmente si seguirà la ‘Rotta di Ulisse’, dalla prospettiva dalle ‘terrazze sullo Stretto’, in questo caso le fortificazioni ‘Umbertine’.

Oggi a Messina, a Palazzo Zanca, l’incontro di presentazione dell’accordo, al quale hanno preso parte, il consigliere metropolitano reggino, Giuseppe Ranuccio, delegato al Turismo, ed il consigliere comunale di Reggio Calabria, Giovanni Latella, entrambi in rappresentanza del sindaco Giuseppe Falcomatà, della Città Metropolitana e del Comune di Reggio Calabria. La delegazione è stata accolta dal sindaco di Messina, Federico Basile, dall’assessore al turismo Enzo Caruso e dall’assessore alle Attività produttive Massimo Finocchiaro. Erano presenti, inoltre, rappresentanti della Camera di commercio messinese, promotori turistici, tra i quali Medfort e la stessa Autorità portuale dello Stretto.

I buyer, appositamente selezionati in collaborazione con il Comune di Messina, parteciperanno preventivamente ad un tour nell’Area metropolitana dello Stretto: a Messina dal 23 al 26 giugno e nel reggino dal 27 al 29 giugno. La Città metropolitana di Reggio Calabria metterà a disposizione una sala debitamente allestita per un incontro delle aziende del comparto turistico della Città metropolitana con i buyer presenti.

L’avvio ufficiale sarà Domenica 23 Giugno, alle 18:00, a Messina, al Capo Peloro Resort. Sulla sponda reggina il 27 giugno i buyer saranno accolti al Museo di Reggio Calabria, poi visiteranno la città. Il 28 giugno sono previste visite nella Locride, nell’area Grecanica e in Costa Viola. Sabato 29 giugno, in conclusione si terrà un workshop nell’hotel Altafiumara e gli incontri ‘b2b’.

Per il consigliere comunale reggino, Giovanni Latella “Inizia un progetto e un percorso sinergico tra la città di Messina e la città di Reggio Calabria che delinea al meglio l’Area dello Stretto, in questo caso in ambito turistico. Questo Meeting sul Turismo, voluto fortemente dalle due amministrazioni comunali e metropolitane, lo riteniamo molto importante anche perché copre una vasta area che va da Stilo a tutta la Costa Viola, e da Taormina alle isole Eolie”. “Questa vasta area – ha aggiunto – è ricchissima di storia, cultura, paesaggi, enogastronomia, sono numerose le attività che si possono intraprendere. Ci sono tre porti turistici di riferimento, altri più piccoli ma ben attrezzati, un aeroporto. Questo il percorso, tracciato dai due sindaci che ringrazio, per Messina Basile e il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà è il solco giusto. Dobbiamo sempre di più – ha concluso Latella – parlare dell’area dello Stretto, perchè può essere determinante per lo sviluppo di molti comparti, non solo quello turistico”.

“Una tappa importante quella odierna che vede la presentazione e il lancio di un progetto che ritengo di straordinaria valenza e importanza per i territori metropolitani di Reggio Calabria e ovviamente di Messina” ha affermato il consigliere metropolitano delegato al Turismo, Giuseppe Ranuccio aggiungendo: “è frutto di un lavoro importante delle amministrazioni che ha al centro la promozione dello sviluppo turistico. Sono sempre più convinto – ha evidenziato – che sull’asset cultura e turismo, debba incentrarsi la crescita dei nostri territori. Ecco qual è il focus di questo progetto che oggi si lancia e che si snoderà con varie tappe importante nei prossimi giorni e nei mesi a seguire, per dare finalmente attuazione a quella vocazione turistica e culturale, in linea con il programma avviato dal sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà e che ringrazio per la delega e la fiducia accordatami. Questo si sposa bene peraltro – ha anticipato, in conclusione – con l’imminente lancio del piano turistico della città metropolitana di Reggio Calabria che a breve sarà ufficializzato”.

comunicato stampa

banner video

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano

Il Quotidiano d’Approfondimento on line Il Metropolitano.it nasce nell’Ottobre del 2010 a Reggio Calabria, città in cui ha la propria sede, dal progetto di un gruppo di amici che vogliono creare una nuova realtà di informazione