Danni da insidia. L’ente custode della strada deve risarcire le vittime dell’incidente causato da acqua e fango sulla strada

Il giudice deve valutare la domanda risarcitoria anche se non è stata esplicitamente proposta come “danno da cose in custodia” purché sia stata dedotta l’assenza di manutenzione della via... Read more »

Caduta sul tombino scoperto: è sufficiente la disponibilità di fatto dell’area perché l’ente risponda dei danni

La proprietà del suolo non dev’essere provata dalla vittima. La responsabilità della pubblica amministrazione discende anche da altri titoli da cui deriva la possibilità di controllo Il pedone caduto... Read more »