Coronavirus, gli scienziati ad Hong Kong stimano 44.000 casi nella sola Wuhan

In Cina senza dubbio è emergenza coronavirus, da un po’ ormai il Governo di Pechino non può più sottostimare un problema che potrebbe divenire mondiale. Uno staff di esperti riuniti ad Hong Kong ha chiesto l’adozione di misure ancor più restrittive. Chiedendo la chiusura delle scuole nelle città più importanti e frequentate del Paese. Gli scienziati dell’Università di Hong Kong, stimano che il picco dell’epidemia di coronavirus sia tra la fine  del mese di Aprile e l’inizio di quello di Maggio nelle cinque megalopoli cinesi:  Pechino, Shanghai, Guangzhou, Shenzhen e Chongqing. Il contagio delle persone infettate a Wuhan, città da cui ha preso via il coronavirus, salirebbe secondo gli esperti a 44.000, sarebbe inoltre sconfutata la tesi secondo la quale il virus sia stato trasmesso per la prima volta all’uomo al mercato. Rimanendo ai dati reali, è purtroppo salito a 106 il numero dei morti dovuti ad infezione da coronavirus, la maggior parte dei quali nella provincia di Hubei e a 4.000 quello dei contagiati.

HTTH

 

Recommended For You

About the Author: PrM 1