Foggia: aggressione agli Ospedali Riuniti

Nella giornata di ieri, Agenti dell’Ufficio Volanti su richiesta della locale sala operativa sono intervenuti per un’aggressione presso un Reparto degli OO:RR di Foggia.  Sul posto gli Agenti identificavano un operatore socio sanitario, il quale si presentava con il naso gonfio ed un taglio. Acquisite le informazioni dai presenti, i poliziotti, riuscivano a ricostruire la vicenda. Due fratelli, figli di una donna ricoverata presso il Reparto in questione, si erano allontanati dal reparto per far autorizzare la presenza di un’altra persona per l’assistenza alla madre e nel rientrare l’ausiliario gli diceva che non era possibile l’ingresso in reparto. I due insistevano, ma al diniego del dipendente inveivano con insulti e minacce.  A quel punto interveniva la capo sala, la quale chiedeva a sua volta di accomodarsi e discutere fuori dal reparto, ma all’improvviso i due fratelli si scagliavano contro l’ausiliario colpendolo a calci e pugni tanto che anche l’operatore sanitario era costretto a difendersi. Entrambi i due aggressori venivano denunciati in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per i reati di lesioni e minacce.

fonte  –  https://questure.poliziadistato.it/Foggia/articolo/10925e63914f1ccac023295190

Recommended For You

About the Author: PrM 1