Reggio Calabria C.M., Commissione Pari Opportunità: le iniziative per il 25 novembre

La violenza sulle donne da qualche tempo è sempre più al centro del dibattito pubblico ed è davvero importante che lo resti per evitare di cedere a sentimenti collettivi di rassegnazione, quasi a legittimare l’idea che questo drammatico fenomeno, sviluppandosi spesso in sfere di vita privata, sia soltanto un affare intimo ed inespugnabile. Ma è proprio questa generale adesione a falsi concetti di “privatezza”, che in parole semplici si traduce nella conosciuta espressione “mi faccio i fatti miei”, a concorrere al mantenimento di questo immane dramma sociale. E’ infatti nella indifferenza degli altri che si consumano i peggiori crimini contro le donne ed è dunque estremamente importante agire per non sottovalutare mai alcun dolore umano, specie quello causato da ingiusta violenza su corpi ed anime innocenti come sono sempre i corpi e le anime delle donne vittime della ferocia maschile.

La Commissione Pari Opportunità della Città Metropolitana, recentemente rafforzata nel suo assetto con l’inserimento di nuove componenti, sulla violenza di genere ha sempre scelto di “non farsi i fatti suoi”, con autentico trasporto ha spesso sentito il dovere di sollecitare la collettività verso sentimenti di rispetto per le donne ed è stata vicina, sin dal primo momento, alla cara Maria Antonietta Rositani, cittadina di Reggio Calabria vittima di tentato femminicidio.

E’ proprio a lei, è a Maria Antonietta, che questa CPO dedica quest’anno la Giornata Internazionale contro la violenza di genere, con l’augurio che possa presto fare ritorno a casa.

Il 25 Novembre, dalle ore 17.00, la Commissione allestirà due tavoli informativi presso il Parco Commerciale le Ninfee di Reggio Calabria e presso Il Centro Commerciale Le Gru di Siderno.  Le iniziative dal titolo “SII AMORE PER TE STESSA”  verranno realizzate  offrendo informazioni utili riguardo i centri antiviolenza  presenti nel territorio dell’area metropolitana e si cercherà di stimolare, attraverso il dialogo diretto con le persone, importanti riflessioni sulla necessità di diffondere, ciascuno con i propri mezzi, una cultura senza discriminazioni e stereotipi di genere, allo scopo di prevenire e contrastare soprusi e crimini che troppo spesso gli uomini, in tante forme, esercitano sulle donne.

Nel medesimo giorno, alle ore 10.00, presso la sala Consiliare di Cinquefrondi, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale del posto e con i volontari del Servizio Civile lì operanti, la Commissione Pari Opportunità della Città Metropolitana presenterà l’iniziativa “Non E’ AMORE”, un dibattito ricco di approfondimenti sulla tematica trattata,  con la produzione di un audiovideo dal titolo “Sembrava amore…”  ed un monologo di grande impatto, toccanti lavori che sapranno scuotere le coscienze degli spettatori inducendole a pensare che sulla violenza di genere nessuno può, nessuno deve, rimanere indifferente.

Si invita la popolazione a partecipare e ad offrire il proprio aiuto per questa lotta di civiltà ricordando, ancora una volta, che la violenza sulle donne è un Crimine contro l’Umanità.

Commissione Pari Opportunità della Città Metropolitana

Recommended For You

About the Author: PrM 1