Trovato Laszlo Csatary, il criminale nazista più ricercato al mondo

Laszlo Csatary, 97 anni, il criminale nazista più ricercato al mondo e accusato di complicità nella morte di 15.700 ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale, e’ stato ritrovato a Budapest. Csatary era il capo della polizia che aveva come compito quello di occuparsi degli ebrei del governo filonazista all’epoca a Kosice, attuale Slovacchia. Il capo nazista era stato condannato a morte in contumacia nel 1948 e fuggito subito dopo la guerra si era ricostruito una vita in Canada, fino a quando nel 1997  fu scoperto ed espulso dallo stato. Da quell’anno scomparve, per essere oggi ritrovato a Budapest. Lo ha reso noto oggi il direttore del Centro Wiesenthal in Israele. ”Confermo che Laszlo Csatary è stato identificato e ritrovato a Budapest – ha affermato Efraim Zuroff -. The Sun ha potuto fotografarlo e filmarlo grazie alle nostre informazioni fornite a settembre del 2011″.

Recommended For You

About the Author: Alessandra Tavella