Biesse, ponti di Solidarietà presso la Casa Circondariale di Arghillà - Ilmetropolitano.it

Biesse, ponti di Solidarietà presso la Casa Circondariale di Arghillà

Biesse associazione culturale bene sociale IPALB Tur di Villa San e Gruppo musicale M&M Medici e Musicisti. Insieme per riaccendere la speranza anche a chi vive recluso all’interno del carcere. Una grandissima emozione  afferma la Presidente Nazionale di Biesse Bruna Siviglia che ha promosso l’iniziativa – abbiamo  regalato  ai detenuti  un momento di gioia e di condivisione  attraverso la musica, “la musica che crea ponti e abbatte i muri” un concerto  musicale  a cura del gruppo  M & M Medici e Musicisti  che ringrazio  infinitamente  per l’entusiasmo e la gioia che hanno trasmesso ai detenuti con la loro musica, i quali hanno mostrato gratitudine per l’iniziativa partecipando attivamente al momento musicale, diventando anche loro protagonisti in prima persona. Straordinari  i medici del nostro ospedale che hanno saputo conquistare non solo il cuore dei detenuti ma anche di tutto il  personale della casa circondariale esibendosi per la prima volta all’interno del carcere. Il primario della Rianimazione del Gom Dott. Nuccio Macheda, la Dott.ssa Pinella Casciola, il Dott. Pippo Pennisi Bruno Crucitti e Antonino Labate. Un grandissimo  grazie  alla Dirigente Scolastica  Dott.ssa Carmela Ciappina  dell IPALB Tur di Villa San Giovanni   , ai professori,  allo Chef  e agli studenti  che hanno lavorato  anche di sabato  giornata di  chiusura della scuola  per offrirei  un momento di  convivialità  ai detenuti  con un ricco buffet di  dolci  realizzato  da loro  con delle bellissime  coreografie. Si sono  prodigati  tanto afferma  la Preside  Carmela Ciappina- perché  anche questi  momenti  sono altamente  educativi  per i nostri  studenti  , la rieducazione  e le attività  di socializzazione  sono fondamentali,  anche noi abbiamo  voluto portare il nostro  contributo e accendere una luce  in prossimità  del Santo Natale.
Una giornata  emozionante  che ricorderemo  dichiarano – i Medici del Gruppo M&M Nuccio Macheda, Pinella Casciola e Pippo Pennisi – la calorosa accoglienza che ci hanno dimostrato i detenuti i loro applausi e la  partecipazione  emotiva ci hanno  fortemente  commossi.
Ringrazio  – conclude  Bruna Siviglia – per la fattiva  collaborazione il Direttore della casa circondariale reggina Dott. Calogero Tessitore, con il quale abbiamo anche da alcuni anni stipulato un protocollo d’intesa, gli educatori  Domenico  Speranza, Lorenzo Federico e tutto il personale della Polizia Penitenziaria che ci hanno consentito di  realizzare nel  migliore dei modi  l’iniziativa.

Comunicato Stampa – La Presidente Biesse Bruna Siviglia

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1