Nazionale Femminile: Croazia-Italia 57-82

Lardo: “Passi avanti rispetto a Vigo”

Primo convincente successo per la Nazionale Femminile nel percorso di preparazione all’EuroBasket Women 2023, che si giocherà tra Tel Aviv e Lubiana dal 15 al 25 Giugno. Dopo le due sconfitte di Vigo con Cina e Spagna, ad Atene le Azzurre si sono imposte 82-57 sulla Croazia

La miglior marcatrice Azzurra è stata Jasmine Keys con 14 punti (anche 9 rimbalzi e 3 stoppate), in doppia cifra anche Cecilia Zandalasini (11), Olbis Andrè (11) e Martina Bestagno (10). Career High in Nazionale per Matilde Villa, con 8 punti.

Oggi si replica, sempre alle 18.30, contro la Grecia (diretta YouTube). Lunedì il ritorno in Italia, da mercoledì pomeriggio si torna a lavorare a Pordenone, dove l’11 giugno le Azzurre sosterranno l’ultimo test contro la Germania (ore 20.00, diretta SkySport) prima della partenza per Tel Aviv.

Così Lino Lardo. Un test prezioso, un discreto passo avanti rispetto a quanto visto la scorsa settimana a Vigo. E’ chiaro che dobbiamo lavorare ancora molto per migliorare la continuità e l’intensità spalmati per 40 minuti. Oggi abbiamo ruotato tutte le giocatrici, anche in attacco a parte il primo quarto mosso bene la palla e trovato tiri aperti. Domani ci attende una sfida certamente più impegnativa, contro una squadra che giocherà davanti al pubblico di casa e parteciperà all’EuroBasket Women”.

Lardo cambia il quintetto rispetto a Vigo scegliendo Verona, Pan, Zandalasini, Trucco e Andrè: l’avvio è contratto, le 8 palle perse nel primo quarto consentono alla Croazia di scappare sul 13-21 ma poi ci pensano le 3 triple di Spreafico a riportarci in linea di galleggiamento (parziale di 12-2, 25-23).

Le Azzurre raggiungono la doppia cifra di vantaggio nel secondo quarto, chiuso 28-14 per il 40-31 dell’intervallo lungo (Spreafico e Andrè 9). A metà quarto periodo il vantaggio si dilata fino al +30 (45-75), con le Azzurre sempre più a proprio agio nelle due metà campo.

Croazia-Italia 57-82 (17-12; 14-28; 12-24; 14-18)
Croazia: Lazić 7 (2/5, 1/4), Periša 17 (6/8, 1/6), Mühl 2 (1/1), Belošević 2 (1/1), Erjavec (0/5, 0/4), Curić, Tadić 8 (0/8, 1/2), Borić, Strize, Mandić 13 (3/7, 1/4), Ostojić (0/1), Vojtulek 8 (3/9, 0/2), Hajdin. All. Bralić
Italia: Keys 14 (2/3, 2/3), Villa 8 (3/3, 0/2), Romeo 2 (0/3 da 3), Bestagno 10 (3/5, 1/1), Verona* 3 (0/2, 1/4), Zandalasini* 11 (3/4, 1/1), Pan* 7 (2/4, 1/5), Trucco* 2 (1/1, 0/1), Santucci 2 (1/1, 0/1), Fassina (0/4), Pastrello 3 (1/1), Andrè 11 (5/11), Spreafico* 9 (3/6 da 3). All. Lardo
Arbitri: Vassilis Tsonos, Pygi Griva, Sotiris Teftikis.
T2P: Croazia 16/45; Italia 21/39. T3P: Croazia 4/22; Italia 9/27. TL: Croazia 13/20; Italia 13/19. Rimbalzi: Croazia 32; Italia 45. Palle perse: Croazia 17; Italia 19. Palle recuperate: Croazia 12; Italia 11. Falli: Croazia 22; Italia 22.

All’EuroBasket Women 2023, le Azzurre sono state sorteggiate nel girone B di Tel Aviv: l’esordio avverrà il 15 giugno alle 14.00 italiane contro la Repubblica Ceca (le 15.00 in Israele). Il 16 si torna in campo alle 14.30 per sfidare le padrone di casa di Israele e il 18 ultimo impegno del girone col Belgio alle 14.15.

L’eventuale spareggio (la prima classificata accede ai Quarti, l’ultima viene eliminata, seconde e terze si incrociano) si giocherebbe il 19 giugno contro una squadra del girone A (Spagna, Grecia, Lettonia, Montenegro) alle 17.00 o alle 20.00. Il 20 trasferimento a Lubiana, dove si giocherà tutta la fase finale.

Le prime sei squadre del Campionato Europeo accedono al torneo Preolimpico, in programma a febbraio 2024 in previsione dei Giochi di Parigi. Se la Francia dovesse chiudere fuori dalle prime 6, al Pre-Olimpico si qualificherebbero solo le prime 5 dell’EuroBasket Women.

comunicato stampa FIP

banner video

Recommended For You

About the Author: PrM 1