Aggiungi un posto a tavola! Insieme ad Eracle a Reggio Calabria per dar forza alla vita

È dedicato ai piccoli che, con la loro tenacia e voglia di nascere alla vita, ci danno una lezione di forza, questo contributo che ci fa piacere condividere. La forza, come quella di Eracle appunto. Nasce così l’omonima associazione di volontariato che si dedica dal 2011 ai nati prematuri ed ai neonati bisognosi di cure ospedaliere. Un’eccellenza indiscussa che da lustro a alla nostra città. Realtà ormai irrinunciabile nel panorama sanitario reggino, frutto dell’impegno sentito di un gruppo di genitori uniti da un comun denominatore: il ricovero del proprio figlio presso la Divisione di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale degli Ospedali Riuniti.

La fruttuosa e meritoria aggregazione parte anche dallo stimolo dei medici e infermieri del reparto stesso e si concretizza in un’associazione onlus che ritroviamo a buon merito nel novero di quelle iscritte all’Albo provinciale delle Associazioni di Volontariato di Reggio Calabria, ispirata a principi sanciti dalla Carta dei Diritti del bambino nato prematuro, approvata dal Senato della Repubblica Italiana il 21 dicembre 2010.

I volontari di Eracle sono attivi nel reparto a sostegno delle famiglie dei bambini ricoverati, sia fornendo sostegno psicologico attraverso la condivisione del proprio vissuto, sia materialmente prestando ascolto e facendo proprie le istanze che di volta in volta emergono nell’esperienza assistenziale.

“La stanza di Eracle”, è ciò che può definirsi una formidabile intuizione. Un prezioso ambiente, arredato e attrezzato, messo a disposizione dell’associazione all’ottavo piano degli Ospedali Riuniti per rendere più confortevole la permanenza diurna in ospedale delle famiglie dei piccoli degenti fuorisede che Eracle, inoltre ospita, a proprie spese e per una settimana, presso strutture ricettive cittadine convenzionate. Inaugurato il 17 novembre 2015 in occasione della giornata mondiale della prematurità, questo vero e proprio spazio logistico, opportunamente riqualificato e climatizzato, mette a disposizione degli ospiti un frigorifero, un forno, 3 poltrone relax, la tv e un angolo lettura. Una soluzione molto apprezzata che offre sopratutto alle mamme il necessario ristoro dallo stress dell’assistenza svolta in reparto, prestandosi anche quale luogo ideale per la raccolta del latte.

Una bella esperienza di solidarietà che speriamo presto possa arricchirsi della disponibilità di un appartamento in cui ospitare le famiglie anche per i pernotti, dato che l’associazione conta di vedere accolta, a tale scopo, la propria regolare richiesta di assegnazione di un immobile confiscato alla ‘ndrangheta. Sarebbe un bel segnale. Ci speriamo tanto.

Aggiungi un posto a tavola! è l’ultima geniale trovata di Eracle. Semplice e umile come lo spirito di chi è impegnato in questa assistenza di prossimità familiare. Un modo per “far sentire a casa” chi viene da fuori città e vive un momento così delicato e particolare che è quello del ricovero del proprio piccolo in ospedale. Questo slancio di solidarietà infatti, oltre ovviamente a lenire i disagi e i costi della quotidianità che i genitori inevitabilmente si trovano ad affrontare duramente specie se in condizioni di impossibilità economica, troviamo possa rivelarsi una preziosa opportunità di crescita sul piano umano per chi decidesse di mettersi in gioco nella condivisione della circostanza aiutando concretamente queste mamme e papà nelle difficoltà materiali, ma anche psicologiche che inevitabilmente si innescano durante tutto il periodo di degenza.

In questi giorni ad esempio Eracle ospita due famiglie di Sant’Eufemia e Castrovillari ed è l’occasione di dimostrare a noi stessi e a loro che essere uniti e solidali può fare la differenza. Quest’ultimo messaggio perciò è rivolto a chi fra i soci o i simpatizzanti si trova nella disponibilità di fare un vero e proprio invito speciale a pranzo o a cena a questi ospiti speciali. Anche una sola volta rappresenterebbe tanto. Contattate Eracle, partecipate e raccontate ai vostri amici questa bella storia di vita.

Visitate per contatti il sito web dell’associazione: www.eracleonlus.it

Maurizio Mallamaci

Recommended For You

About the Author: PrM 1