Ricevuti questa mattina a Palazzo San Giorgio i ciclisti partiti da Marsala, in occasione della manifestazione "La strada giusta" - Ilmetropolitano.it

Ricevuti questa mattina a Palazzo San Giorgio i ciclisti partiti da Marsala, in occasione della manifestazione “La strada giusta”

Ad accoglierli il Consigliere Comunale Antonio Pizzimenti che, in qualità di padrone di casa, ha porto loro il saluto della città di Reggio Calabria. La manifestazione nasce da un’iniziativa del Comune di Chiaravalle, in occasione delle celebrazioni per l’Unità d’Italia, e consiste in una staffetta ciclistica partita da Marsala, città simbolo dell’unificazione grazie allo sbarco dei Mille. L’itinerario unisce due luoghi simbolo dell’Unità d’Italia da Sud a Nord, da Marsala a Torino, prima capitale d’Italia.

“Una lodevole iniziativa – sono state le parole del Consigliere Antonio Pizzimenti – ulteriore occasione per ricordare l’importanza di questo anniversario che rievoca valori che non vanno assolutamente dispersi ma, al contrario, tutelati e tramandati di generazione in generazione. Il 150esimo celebra un periodo di gradi ideali, un’epoca in cui si guardava al futuro con ottimismo e coraggio. L’Italia unita, l’Italia indivisibile; perché il BelPaese, con le sue diversità e peculiarità costituisce una ricchezza per tutti. E’ per questo che accolgo con gioia i ciclisti volontari che hanno deciso farsi portatori di questi valori fondamentali da Nord a Sud della Penisola e sono felice che la città di Reggio Calabria sia rientrata tra le tappe della manifestazione”. Spinta promotrice dell’iniziativa la convinzione che l’unità d’Italia sia un vincolo fondamentale della nostra Carta Costituzionale da valorizzare e celebrare per far rivivere i valori di libertà, progresso e democrazia, che hanno ispirato i Padri Costituenti e che guidano, ancora oggi, il nostro paese. “Si tratta di un vero e proprio messaggio di unità affidato a gruppi di ciclisti che attraversano l’Italia in bicicletta – ha concluso Pizzimenti -; l’iniziativa coniuga, accanto ai valori evocati dalla Ricorrenza, anche quelli non meno encomiabili dello sport”.

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano