"Profonda sintonia sulle riforme" - Ilmetropolitano.it

“Profonda sintonia sulle riforme”

Roma Berlusconi arriva nella sede del PD 18 Gennaio 2014Roma – Si è protratto per oltre due ore l’incontro politico che aveva fatto tanto discutere nei giorni precedenti. Matteo Renzi segretario neo eletto del Partito Democratico, ha incontrato Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, ricevendolo  nella sede del Pd in via del Nazareno, a Roma. Singolare l’accoglienza riservata al Cavaliere da alcuni manifestanti che lo attendevano per gridargli contro “Vergogna!Vergogna!”   parole alle quali ha fatto seguito anche un indecoroso lancio di uova  che ha colpito l’autovettura dell’ex-premier. Ma i facinorosi non hanno lesinato critiche contestando anche al padrone di casa Renzi. Dall’incontro dei due segretari sono scaturite delle sintonie, prevedibili qualche anno fa  improbabili. Renzi  ha parlato di tre punti sui quali ci si trova in accordo:

1) Riforma del Titolo V della Costituzione

2) Trasformare il Senato in una Camera di autonomia per cui non voterà la fiducia

3) Stesura di una legge elettorale che favorisca il bipolarismo e che elimini i piccoli partiti ed di conseguenza anche  il potere di “ricatto” strettamente legato alla loro posizione politica.

Insomma così una “profonda sintonia sulle riforme” sono queste le parole che ha usato il segretario dei PD nel descrivere l’incontro ai berzche aveva iniziato già nel 2006 ma vanificato dal comportamento degli allora esponenti della sinistra, “il Pd ha cambiato rotta” è questa la dichiarazione del cavaliere  dopo il colloquio. Forza Italia appoggerà quindi   in Parlamento  le riforme volte a semplificare l’assetto istituzionale del Paese.

banner

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Fabrizio Pace is a journalist, editor of www.ilmetropolitano.it.