VI giornata girone d'andata Tortona-Viola 72-81 - Ilmetropolitano.it

VI giornata girone d’andata Tortona-Viola 72-81

PARZIALI: 20-24/ 37-40/ 58-59
 
TORTONA:Rotondo 4, Simoncelli 9, Crocket 10, Tavernari 17, Galloway 13, Riva, Gioria 11, Venuto, Strotz, Frattalone, Valenti 8. All. Cavina
 
VIOLA: Deloach 27, Rezzano 8, Rossi 2, Rush 18, Ammannato 13, Casini 9, Azzaro, Loupusur 2, De Meo, Spera. All.. Benedetto
 
ARBITRI: Brindisi di Torino, Barone di Brescia, Foti di Milano
di Giuseppe Dattola – Sesta giornata del girone d’andata per il campionato di Legadue Silver. La Viola gioca per la seconda domenica consecutiva in trasferta e va a far visita all’ambizioso Tortona, formazione emergente del basket italiano. logo_viola-01-015La sfida termina con la quarto successo stagionale dei ragazzi del patron Muscolino che giocano un quarto periodo perfetto e si godono la migliore prestazione stagionale di Deloach, grande prova dell’americano che ha spaccato in due il match nel momento di maggiore equilibrio. La Viola vola in alto alla classifica e comincia a far capire al resto delle rivali che chi vuole andare ai play-off dovrà afre i conti con la compagine dello stretto. Settimana di lavoro intensa dopo la sconfitta di Scafati per i ragazzi di coach Benedetto pronti per questa insidiosa gara : La Viola conosce la pericolosità dell’avversario ed ha fatto un gran percorso  in questi giorni per arrivare pronta a questa sfida molto importante ai fini della classifica nonostante il campionato sia soltanto agli inizi con i reggini che hanno bisogno di punti dopo l’immeritato stop in Campania. Si comincia ed il primo quarto dice che la Viola è concentrata e parte bene su due lati del campo; la formazione neroarancio tira con ottime percentuali e sfrutta la buona serata degli esterni. Nel secondo periodo c’è il ritorno dei padroni di casa ma i reggini tengono bene il campo e rimangono in vantaggio per tutto l’arco del primo tempo chiuso sopra di tre punti. Galloway per i padroni di casa e Deloach per la Viola sono i migliori realizzatori di una sfida equilibrata. Ma, al rientro dagli spogliatoi, c’è il primo allungo del Tortona che vede svegliarsi Crocket e si nutre dei canestri di Gioria per un più cinque che fa tremare la compagine dello stretto che però non affonda e rimane in linea di galleggiamento anzi, con un colpo di coda, fa un contro parziale che gli consente di cominciare il primo quarto sopra di un punto. Equilibrio anche nei primi cinque minuti con il punteggio che rimane invariato. Tavernari da una parte, Rush dall’altra prendono in mano il proscenio. Ma ecco che ritorna il Deloach d’annata; l’americano segna triple a raffica e scava un solco fra le due squadre: più undici a due minuti dalla fine ed è la fuga decisiva con i reggini che tornano alla vittoria e confermano di essere una squadra solida che può fare risultato in qualsiasi palazzetto. Va in archivio anche questa giornata con la Viola che oggi si riposa e da martedì ritorna in palestra. Domenica prossima si rivedrà il parquet di casa dato che a Reggio Calabria (per l’ultima volta lontani dal Palacalfiore che, secondo le ultime notizie, tornerà ad essere disponibile dal match del 23 novembre, n.d.r.) arriva un temibile Ferrara, formazione fino a qualche stagione fa in serie A ed adesso piazza in cerca di rilancio ripartendo dalla stessa categoria della Viola che non vorrà fare regali ad una compagine che ha delle grandi individualità.

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano