In arrivo 1000 nuovi posti di lavoro tra Calabria e Puglia

Industria AutomobiliIl Ministero dello Sviluppo Economico, attraverso un comunicato stampa pubblicato sul sito www.sviluppoeconomico.gov.it, ha presentato il piano per la trasformazione dei siti industriali Isotta Fraschini di Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria, ed ex OM Carrelli di Modugno, in provincia di Bari, per la produzione di una nuova autovettura. Questo progetto sarà realizzato dalla Tua Autoworks – una holding controllata dal fondo di investimento statunitense LCV Capital Management – e prevede la realizzazione di un nuovo polo produttivo per la produzione e commercializzazione di veicoli innovativi, a basso impatto ambientale e dal prezzo competitivo, con, alla fine, un totale di 1000 nuovi posti di lavoro tra Calabria e Puglia. Il Protocollo d’intesa per la reindustrializzazione dei 2 stabilimenti è stato firmato il 7 ottobre scorso dal “Ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi, Invitalia e tutti gli attori locali e nazionali coinvolti nel progetto: la Regione Calabria, la Regione Puglia, Tua Autoworks Calabria, Tua Autoworks Puglia, il Comune di Modugno, la Città metropolitana di Bari, il Consorzio ASI di Bari e l’Autorità portuale di Gioia Tauro” si legge nel comunicato. Tua Autoworks – che ha costituito due società di scopo, da essa stessa controllate, titolari dei progetti nelle due Regioni – realizzerà il programma di interventi con un investimento di 200 milioni di Euro, di cui 84 saranno destinati alla trasformazione delle 2 fabbriche. Poi una volta che la produzione sarà a regime, si prevedono nuovi posti di lavoro, un totale di 1000 assunzioni in Puglia e Calabria, di cui circa 200 sono rivolti al reinserimento degli ex dipendenti, attualmente in mobilità, dell’ex OM Carrelli di Modugno, mentre i rimanenti vedranno l’inserimento di addetti, che saranno reclutati in parte tra i cassintegrati di Gioia Tauro.

Recommended For You

About the Author: Katia Germanò