Ragusa, la Polizia arresta ladro seriale - Ilmetropolitano.it

Ragusa, la Polizia arresta ladro seriale

Trovato in possesso di chiavi, telecomandi atti allo scasso e refurtiva

arrestoLa Polizia di Stato – Squadra Mobile – ha tratto in arresto G. S.,  residente a Ragusa per violazione del codice antimafia, in quanto è stato trovato in possesso di oggetti provento di furto e arnesi atti allo scasso ed ha denunciato  denunciato B.R. di anni 31 comisano residente a Vittoria per ricettazione, in quanto trovato in possesso di oggetti provento di furto e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. La Squadra Mobile, la decorsa notte ha rivenuto a Vittoria, su segnalazione di un cittadino, due auto rubate a Ragusa poche ore prima. Le immediate indagini per risalire agli autori del reato hanno spinto gli investigatori a controllare tutti i pregiudicati per reati specifici della zona. Alle prime ore del mattino veniva identificato G. S. in compagnia di altro pregiudicato. Il sorvegliato speciale può accompagnare a pregiudicati né tantomeno commettere reati, così come previsto dalla legge è stato tratto in arresto per violazione del codice antimafia. Lo stesso è stato trovato in possesso durante la perquisizione di 14 telecomandi di auto e garage, 3 chiavi auto, 1 chiave di motociclo, 9 chiavi adulterine, 1 chiave per sblocco cancelli automatici. L’arrestato non ha saputo fornire alcuna giustificazione sul possesso di questi oggetti pertanto oggi si ricercano i proprietari, potenziali vittime e dei suoi complici. Il modus operandi adottato nel decorso anno è sempre lo stesso, i criminali hanno la disponibilità di telecomandi di garage, li aprono ed una volta dentro si impossessano dei veicoli che spesso i proprietari lasciano con le chiavi inserite nel quadro. Altra attività di P.G. ha consentito di rinvenire e sequestrare un  telecomando allarme abitazione, 2 caschi completi di sistema di comunicazione, 3 auto modellini con alimentazione a scoppio, 13 chiavi auto, 17 chiavi adulterine, 3 chiavi abitazione e cassaforte. Per i fatti sopra esposti i due soggetti sono stati denunciati per ricettazione in quanto trovati in possesso di oggetti provento di furto in attesa di restituire il maltolto ai legittimi proprietari.

fonte  — http://questure.poliziadistato.it/Ragusa

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano