Lodi. Arrestato extracomunitario per tentato stupro - Ilmetropolitano.it

Lodi. Arrestato extracomunitario per tentato stupro

L’Ufficio Prevenzione Generale ha arrestato un cittadino di nazionalità turca per aver aggredito una donna cinese all’interno di un centro massaggi di Lodi. L’uomo, con precedenti specifici di polizia per violenza sessuale, recatosi presso il centro, dapprima spintonava con violenza la responsabile della struttura sottrattole le chiavi di una stanza, dove poi rinchiudeva la vittima impedendole di uscire bloccando la porta d’ingresso.

Quest’ultima veniva aggredita e percossa dall’uomo che, nel tentativo brutale di violentarla a fronte delle sue resistenze, le cagionava tra le altre ferite anche la frattura del setto nasale, dovuta alla ferocia dei colpi ricevuti. La titolare del centro massaggi contattava immediatamente la Sala Operativa della Questura che inviava sul posto un equipaggio della Squadra Volanti. La pattuglia azionava i dispositivi acustici e luminosi per annunciare il suo arrivo con l’intento di scoraggiare l’aggressore e farlo desistere dal suo intento.

Infatti, non appena udiva il suono della sirena, l’uomo tentava la fuga saltando da una finestra, ma gli agenti riuscivano ad intercettarlo e, dopo un breve inseguimento, a bloccarlo. Ne scaturiva uno scontro fisico tra gli operatori e l’aggressore il quale, per sottrarsi alla cattura, li colpiva con calci e pugni.

Gli agenti, grazie anche all’utilizzo dello spray all’Oleoresin Capsicum, riuscivano a immobilizzarlo ed ammanettarlo. Il cittadino turco veniva arrestato in flagranza di reato per tentata violenza sessuale, rapina, lesioni e violenza e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo veniva associato presso la locale casa circondariale. (foto di repertorio)

 

fonte  —  http://questure.poliziadistato.it/Lodi/articolo/11805bfbae889dd96688380592

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano