Napoli. Controllo del territorio al Vomero, 5 persone denunciate, 5 armi da taglio sequestrate

Comando Provinciale di Napoli – Napoli, 13/10/2019 10:00
Controllo del territorio e presìdi dei Carabinieri contro la “movida violenta”. 5 persone denunciate per porto abusivo di armi. 5 i coltellini sequestrati Vasto dispiegamento di forze dei carabinieri nel quartiere Vomero, dove si è svolta un’operazione straordinaria di controllo del territorio mirata al contrasto della “movida violenta”. Nell’ambito dei servizi disposti dal comando provinciale, i carabinieri della Compagnia  locale, con il supporto di quelli del Reggimento Campania e del NAS, hanno presidiato le aree più frequentate del quartiere collinare. Richiamando il recente appello del Comandante provinciale di Napoli, i militari hanno prestato particolare attenzione al fenomeno del porto di coltellini, sempre più diffuso tra i giovani. 5 le persone denunciate per porto abusivo d’armi, altrettante le lame sequetrate. Uno dei coltelli è stato sequestrato in Via Merliani, nella stessa strada dove il 5 ottobre scorso fu accoltellato per futili motivi un giovane 17enne. La persona  che lo portava, alla vista dei carabinieri, ha provato a disfarsene nascondendolo in un vaso. La lama,  dotata di meccanismo a serramanico, era lunga più di 10 centimetri. Ben 234 le persone controllate, 9 gli assuntori di stupefacenti segnalati alla Prefettura. A due dei segnalati, controllati a bordo dei loro motoveicoli, oltre alla segnalazione alla Prefettura, è stata  ritirata la patente. 7 le contravvenzioni al cds notificate, 3 delle quali per mancanza della copertura assicurativa. I controlli dei Carabinieri, sulla scorta della nuova ordinanza comunale, si sono estesi anche ad alcune attività di somministrazione di alimenti e bevande: ad una paninoteca sono state così applicate prescrizioni per violazioni minori.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano