Vaccino, Sofo (Lega), Ue garantisca Fase 3 sperimentazione e assenza scudo penale case farmaceutiche - Ilmetropolitano.it

Vaccino, Sofo (Lega), Ue garantisca Fase 3 sperimentazione e assenza scudo penale case farmaceutiche

Bruxelles, 9 Set – “L’Ue garantisca la Fase 3 per verificare l’assenza di controindicazioni e smentisca l’esistenza di scudi penali per le case farmaceutiche. La Commissione sta già stipulando accordi con case farmaceutiche per l’acquisto di vaccini che, a oggi, non hanno ancora terminato la Fase 3 della sperimentazione, annunciando flessibilità nell’osservazione delle normali procedure europee di controllo. È emersa contestualmente la notizia di un accordo con le case farmaceutiche fornitrici del vaccino, consistente in uno scudo legale che le tenga al riparo da eventuali, future, azioni di responsabilità. Tutto ciò fa crescere tra i cittadini il timore che l’Ue stia immettendo un vaccino senza le adeguate verifiche di sicurezza e quanto accaduto stamattina con AstraZeneca conferma questi timori. Ho presentato un’interrogazione alla Commissione Europea per chiedere di fornire garanzie sulla distribuzione del vaccino che l’Ue si sta preparando ad acquistare da società come AstraZeneca, affinché avvenga solo quando si avrà certezza che non ci saranno controindicazioni, nonché di smentire l’esistenza di clausole di deresponsabilizzazione negli accordi sottoscritti con le case farmaceutiche per il vaccino anti-Covid 19. I risvolti economici e geopolitici della corsa alla produzione del vaccino anti-Covid non possono mettere in secondo piano la tutela della salute dei cittadini europei”.

Così Vincenzo Sofo, europarlamentare della Lega, componente della commissione sanità pubblica al Parlamento Europeo, che ha presentato un’interrogazione urgente alla Commissione Europea in seguito all’audizione della direttrice della DG Salute della Commissione.

On. Vincenzo Sofo Eurodeputato Lega

Recommended For You

About the Author: PrM 1