Procura di Palermo chiede il rinvio a giudizio per Salvini - Ilmetropolitano.it

Procura di Palermo chiede il rinvio a giudizio per Salvini

La procura di Palermo, al termine dell’udienza preliminare, ha effettuato la richiesta di rinvio a giudizio verso Matteo Salvini in relazione alla vicenda della Open Arms per la quale l’ex Ministro dell’Interno è accusato di sequestro di persona e rifiuto di atti d’ufficio. Matteo Salvini, leader primo partito al momento in Italia, rischia sino a 15 anni di reclusione ma il senatore si dice tranquillo che tutto si risolverà positivamente e soprattutto orgoglioso di aver agito per la difesa dei confini del suo Paese e nel rispetto totale della legalità, avendo contribuito in maniera decisiva affinchè le istituzioni europee tornassero ad occuparsi, non solo sulla carta, del problema della redistribuzione dei migranti. Una problematica che all’epoca dei fatti contestati era una precisa politica del Governo Giallo-Verde del premier Conte. L’avvocato e collega di Salvini, Giulia Bongiorno ha messo in luce, durante la conferenza stampa post udienza, le notevoli discordanze nelle carte dell’accusa e mira alla risoluzione della vicenda nel minor tempo possibile. Noi aggiungiamo che la continuazione di questo processo sia probabilmente un gran spreco di risorse dello stato anche alla luce della “vicenda Palamara” .

FMP

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Fabrizio Pace is a journalist, editor of www.ilmetropolitano.it.