Avverte di bomba a bordo perchè in ritardo non vuole perdere il traghetto - Ilmetropolitano.it

Avverte di bomba a bordo perchè in ritardo non vuole perdere il traghetto

C’è anche qualcuno che è “disposto a tutto” per andare in vacanza ed allora pur di non perdere il traghetto, essendo in ritardo, decide di chiamare la Polizia di Stato, segnalando una bomba a bordo. Lo scopo è quello di posticipare la partenza e assicurarsi di riuscire a prendere la nave. Ma la Polizia rintraccia la chiamata e la bravata potrebbe costare molto cara al vacanziero che la prossima volta ci penserà due volte prima di tentare un bluff del genere. A darne notizia la Polizia di Stato, sui suoi account social ufficiali Twitter e Facebook.

Gli agenti della Polizia di frontiera di Civitavecchia, dopo il controllo a bordo senza risultati e notando un gruppetto di persone arrivate in ritardo sulla banchina che chiedeva insistentemente al personale del traghetto di poter salire a bordo, si sono insospettiti. Attraverso il tracciamento delle telefonate al numero di emergenza, sono risaliti al cellulare della persona che aveva annunciato l’allarme bomba e hanno scoperto che apparteneva ad uno dei ritardatari. L’uomo è stato denunciato per procurato allarme e interruzione di pubblico servizio“.

FR

Recommended For You

About the Author: PrM 1