USA, 40 milioni di persone a rischio per l'uragano Henri - Ilmetropolitano.it

USA, 40 milioni di persone a rischio per l’uragano Henri

by David Mark from Pixabay

E’ arrivato sulla costa nordorientale degli Usa l’uragano Henri. Declassato a tempesta tropicale, ma lo stesso pericoloso, è accompagnato da forti venti e piogge, prima di toccare terra continuava a spirare con venti fino a 120 chilometri orari. Secondo il Centro nazionale per gli uragani, Henri è arrivato nella città costiera di Westerly intorno alle 12.30 ora locale, come si legge su rainews.it. Prima era passato su Block Island, l’isola turistica che si trova a 21 chilometri dalla costa. Joe Biden, il presidente Usa, ha approvato le dichiarazioni d’emergenza per gli Stati di New York, Massachusetts, Rhode Island e Connecticut. Le persone raggiungibili dall’uragano sono più di 40 milioni. In Connecticut migliaia di persone sono state evacuate a causa del rischio inondazioni. Il governatore dello Stato di New York ha mobilitato 500 uomini della guardia nazionale per far fronte all’emergenza. A New York si registrano allagamenti in alcune delle stazioni della metropolitana. Molte auto sono rimaste intrappolate nei sottovia a causa del livello dell’acqua. Sospesi i treni che collegano New York a Boston e le linee ferroviarie che da Manhattan portano verso Long Island e il New England, dove nelle prossime ore dovrebbe arrivare Henri. Cancellati  almeno 280 voli allo scalo internazionale del Jfk e negli altri aeroporti della città.

Recommended For You

About the Author: Katia Germanò