Coronavirus, Pfizer: nuova pillola antivirale efficace all’89%; 1% di ricoveri e nessun decesso

Foto di @stevepb by Pixabay

19:27 – La corsa alla ricerca di farmaci contro il Coronavirus facili e comodi da usare continua, infatti l’azienda farmaceutica statunitense Pfizer è riuscita ad ottenere una pillola antivirale sperimentale, che riduce dell’89% i tassi di rischio di ospedalizzazione e morte. I ricercatori dell’azienda hanno sperimentato il farmaco su 775 adulti non vaccinati affetti da Coronavirus in forma lieve o moderata, scoprendo che lo 0,8% degli individui che hanno assunto il farmaco ha avuto la necessità di essere ricoverato, inoltre non è stato registrato alcun decesso. Nel gruppo di confronto, è stato somministrato un altro farmaco con effetto placebo, ottenendo dei risultati peggiori, infatti il 7% dei pazienti è stato ospedalizzato e sono state registrate 7 vittime del virus. L’azienda ha anche tenuto in considerazione gli effetti collaterali dei due farmaci applicati: per il farmaco Pfizer sono risultati lievi ed avevano problemi simili all’altro gruppo nel 20% dei casi. Pfizer porterà il farmaco alla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti per l’approvazione e l’uso in emergenza. Secondo le autorità sanitarie, il vaccino resterà comunque la migliore protezione contro il Coronavirus, tuttavia i nuovi farmaci permetteranno di frenare tempestivamente future ondate di contagi. (cit. AL-JAZEERA)

SM

banner

Recommended For You

About the Author: Silvana Marrapodi