Reggio Calabria, Battaglia: "Bene riacquisizione quote Sacal, evitato il ritiro della concessione. Ora si lavori sui voli e su un piano di sviluppo per il Tito Minniti" - Ilmetropolitano.it

Reggio Calabria, Battaglia: “Bene riacquisizione quote Sacal, evitato il ritiro della concessione. Ora si lavori sui voli e su un piano di sviluppo per il Tito Minniti”

Accolto con favore il ripristino della maggioranza pubblica nella società di gestione degli scali calabresi: “Occhiuto ha il merito di aver ripristinato quanto la sua stessa parte politica rischiava di aver compromesso”

“Salutiamo favorevolmente la riacquisizione delle quote Sacal in capo ai soci privati da parte della Regione Calabria annunciata dal Presidente Roberto Occhiuto. Si tratta certamente di un passaggio positivo, da noi stessi auspicato nel corso dell’ultimo incontro tenuto con il Governatore proprio sui temi legati al futuro dell’aeroporto dello Stretto. Con la riacquisizione delle quote Sacal il presidente Occhiuto nei fatti ha il merito di aver ripristinato quanto la sua stessa parte politica rischiava di aver compromesso, rischiando perfino il ritiro della concessione da parte di Enac con la scellerata operazione che aveva consentito l’acquisizione delle quote da parte dei privati, avvenuta durante la scorsa consiliatura regionale sempre a guida centrodestra e con un Amministratore nominato dalla stessa parte politica”.  E’ quanto afferma in una nota l’Assessore alla Mobilità e alla Pianificazione Territoriale del Comune di Reggio Calabria Domenico Battaglia.

“Chiusa la fase della riacquisizione delle quote al pubblico – ha aggiunto Battaglia – che speriamo possa concretizzarsi al più presto, adesso auspichiamo si apra una nuova importante fase che possa coinvolgere, primariamente, l’aeroporto Tito Minniti, nella sua funzione strategica di principale porta d’accesso al territorio metropolitano di Reggio Calabria nonchè all’area dello Stretto e del bacino messinese, compreso il polo attrattivo delle Isole Eolie che con il nuovo bando per l’attraversamento veloce dello Stretto, riacquisisce una nuova centralità”.

“Da parte nostra – ha spiegato ancora l’Assessore Battaglia – come il Governatore sa bene, offriamo piena ed incondizionata disponibilità a collaborare per il bene del nostro aeroporto. Il ritorno di Sacal alla maggioranza pubblica è un primo passo, ma molti altri sono gli obiettivi per i quali lavorare, a cominciare dal mantenimento del volo per Milano, ancor più in una fase importante come questa che coincide con l’avvio della stagione primavera-estate, certamente la più appetibile anche dal punto di vista della mobilità in ottica turistica, e con l’aggiunta della ricorrenza del cinquantenario dei Bronzi di Riace”.

“Al presidente Occhiuto quindi chiediamo di continuare sulla strada intrapresa e sulla strategia condivisa durante l’incontro che abbiamo recentemente avuto alla presenza dei sindaci ff del Comune e della Città Metropolitana Brunetti e Versace, durante il quale Occhiuto stesso si era impegnato ad interloquire con Ita per il mantenimento del volo per Milano. Il nostro auspicio – ha concluso Battaglia – è comunque quello di mettere in piedi una strategia complessiva di sviluppo per lo scalo reggino, che punti primariamente ad un allargamento dell’offerta volativa e non esclusivamente al mantenimento di quella, purtroppo esigua, ad oggi esistente. Su questo auspichiamo che il Presidente Occhiuto sia pienamente consequenziale rispetto agli impegni assunti con le istituzioni che oggi guidano il nostro territorio”.

Comunicato Stampa

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1