Iraq. Baghdad, sostenitori di Al Sadr irrompono in Parlamento

(DIRE) Roma, 27 Lug. – Centinaia di dimostranti, perlopiù sostenitori del dirigente sciita Muqtada al-Sadr, hanno fatto irruzione nel parlamento dell’Iraq contestando la candidatura alla guida del governo di un politico ritenuto vicino all’Iran. Foto e video circolati anche sui social network mostrano i manifestanti all’interno dell’edificio, situato nella Green Zone, il quartiere di Baghdad dove si concentrano sedi istituzionali e ambasciate.

All’origine della protesta la candidatura di Mohammed Shia al-Sudani, ex ministro e governatore, come successore dell’attuale capo di governo Mustafa al-Kadhimi. La coalizione che fa capo ad al-Sadr è la principale nel parlamento iracheno eletto nell’ottobre scorso e controlla 73 seggi su 329. Secondo i media locali, il raid in parlamento è avvenuto mentre all’interno dell’edificio non c’erano deputati. (Bri/ Dire) 19:28 27-07-22

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1