La Turchia non abbandonerà la Palestina

Le  relazioni tra Turchia e Israele, non vogliono dire che Ankara (capitale della Turchia) abbandonerà il suo sostegno alla causa palestinese.

Questo è ciò che ha affermato Mevlut Cavusoglu, il Ministro degli Esteri turco, come riporta Anadolu, aggiungendo che Turchia e Israele “nei prossimi giorni” nomineranno reciprocamente ambasciatori. Nel 2018, i capi delle missioni diplomatiche nei rispettivi Paesi erano stati ritirati dopo le critiche della Turchia verso Israele in seguito agli scontri nella Striscia di Gaza.

Dopo  tanti anni di relazioni complicate, a partire dal 2022, i due Paesi hanno avviato un processo di normalizzazione delle relazioni che è stato definito dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan come “una nuova pagina” nei rapporti (fonte Ansa.it).

AO

banner video

Recommended For You

About the Author: Pr3