Argentina: un'onda anomala colpisce una nave da crociera, un morto e quattro feriti - Ilmetropolitano.it

Argentina: un’onda anomala colpisce una nave da crociera, un morto e quattro feriti

La nave è stata colpita mentre navigava verso l’Argentina. L’onda ha rotto la finestra della cabina della donna

Una donna è stata uccisa e altri quattro passeggeri sono rimasti feriti dopo che un’onda gigante ha colpito una nave da crociera. Lo ha comunicato la compagnia di viaggi Viking. Martedì, la Viking Polaris, battente bandiera norvegese, ha incrociato una tempesta durante la navigazione verso Ushuaia, in Argentina.

Sebbene le autorità non abbiano rilasciato l’identità della vittima, i media argentini affermano che si tratta di una donna americana di 62 anni che è morta dopo essere stata colpita da vetri rotti mentre le onde si infrangevano contro la finestra della sua cabina.

La nave ha subito danni limitati e ha raggiunto Ushuaia, 1.926 miglia a sud di Buenos Aires, il giorno successivo. “È con grande rammarico che confermiamo che un passeggero è morto in seguito all’incidente”, ha dichiarato la compagnia di crociera in un comunicato. “Abbiamo informato la famiglia del passeggero e condiviso le nostre più sentite condoglianze”.

La nave di 202 metri (662 piedi) che è stata completata quest’anno, è arrivata in Argentina mercoledì e ha subito “danni limitati”, ha detto Viking. La compagnia ha deciso di annullare il viaggio programmato, in cui la nave sarebbe salpata per l’Antartide dal 5 al 17 dicembre. Secondo la National Oceanic and Atmospheric Administration, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, queste onde (onde anomale) possono essere il doppio delle onde normali.

Spesso arrivano inaspettatamente da direzioni diverse da quelle del vento prevalente. Nel 2019, uno studio ha rivelato che le ondate anomale si verificano meno frequentemente ma stanno diventando più estreme, ponendo un rischio maggiore per il trasporto marittimo globale. (foto di repertorio)

c.s. – Giovanni D’Agata

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1