Imprese. Ciorra (ENEL): innovazione strumento del cambiamento

Se ne parlerà il 22 Maggio a Milano nell’evento ‘governare la sostenibilità’

(DIRE) Roma, 19 mar. – “Innovability nasce dall’osservazione del corpo umano, per cui ogni 15 anni il 99% delle nostre cellule cambia affinchè possiamo sopravvivere. Analogamente, il cambiamento è una costante nei mercati, nelle tecnologie, nei prodotti, nei servizi, nei gusti e nei bisogni dei clienti. Quindi l’azienda in tutte le sue aree, così come per il corpo umano, deve cambiare per sopravvivere ai cambiamenti che la circondano. L’innovazione diventa lo strumento del cambiamento e la sostenibilità, cioè la sopravvivenza dell’azienda, così come accade nel corpo umano diventa il fine vero: noi cambiamo per crescere, per migliorare, per continuare ad esistere”. Ernesto Ciorra, Chief Innovability Officer di Enel spiega così, all’agenzia di stampa Dire, il concetto di Innovability; uno dei temi di cui si parlerà il 22 Maggio a Milano in occasione dell’iniziativa ‘Governare la sostenibilità: come le imprese affrontano il cambiamento’, organizzata da Sircle Benefit.

Foto di Pexels da Pixabay

“Non credo che la sostenibilità possa essere considerata una funzione a parte: come il sangue che gira nel nostro corpo, la sostenibilità è la capacità di entrare in armonia con i Paesi in cui siamo, gli stakeholder, gli azionisti, le ong che ci alimentano di stimoli- ha spiegato Ciorra- La sostenibilità è nel business, è dove le aziende operano, e deve essere collocata, anche organizzativamente, nelle società che gestiscono il business affinché tutta la catena di fornitura sia sostenibile. Anche nella finanza: per questo abbiamo un’unità che deve alimentare la sostenibilità dei nostri investimenti finanziari, perché valutiamo i nostri investimenti finanziari anche su criteri di diritti umani e altre variabili sociali. Così come nella generazione dei prodotti finanziari.

Noi abbiamo definito e inventato l’SDG Linked Bond: un bond grazie al quale abbiamo raccolto quasi 30 mld di euro e che nel mondo vale circa 300 mld, perchè volevamo essere sostenibili e innovativi anche nella finanza. Quindi la sostenibilità non può essere una funzione a parte ma deve essere embedded: nativa in ogni area dell’azienda”, ha concluso Ciorra. (Adi/ Dire) 09:36 19-05-23

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1