I gioielli in ginestra di Pasly vincono il Barolo fashion show e volano in Cina

Si è svolta ieri l’ottava edizione del Barolo fashion show presso il centro congressi e fiere di Alba in provincia di Cuneo.

Sempre di più volti alla necessità di una moda  attenta e sostenibile nasce in progetto SIGN il festival del cambiamento che ieri ha visto concorrere 21 partecipanti da tutta Italia con progetti di moda etica.

Tra i partecipanti che al mattino hanno proposto ad un’ attenta e selezionata giuria i propri lavori, la designer di gioielli naturali Pasly, ai natali Pasqualina Tripodi.

La designer reggina di Delianuova, nota per i suoi monili realizzati con materiali e tecniche rispettosi dell’ambiente ha sbaragliato tutti con la sua capsule di gioielli in ginestra già presenta a settembre in occasione della Fashion Week milanese.

Molti gli ospiti di questa edizione dal fotografo Oliviero Toscani ai giornalisti Giuseppe Cruciani ed Alessandro Cecchipaone e tra i giurati oltre alla presenza di personalità come Agostino Porchietto, stilista e costumista per il cinema ed il teatro, una delegazione cinese e la possibilità per questi preziosissimi gioielli in fibra polvere e tessuto di ginestra, mai realizzati prima, di essere esposti nel Paese del sol levante.

Una bella vetrina nel segno del cambiamento, perché come dice Pasly ” niente è più prezioso di Madre Natura”.

 

 

 

Comunicato Stampa

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1