Incendi. Sicilia, soccorsi ed evacuati turisti da San Vito Lo Capo

In azione un elicottero e mezzi Capitanerie di Porto

(DIRE) Palermo, 25 Lug. – Notte di terrore a San Vito Lo Capo, nel trapanese, a causa degli incendi. Sul posto, per mettere in salvo un gruppo di turisti, il Soccorso alpino e speleologico siciliano e l’82mo Csar dell’Aeronautica Militare.

Foto di Samuele Schirò da Pixabay

I soccorritori sono stati avvertiti dalla Capitaneria di porto di Trapani, intenta ad evacuare via mare i villeggianti di Calampiso, perché si erano perse le tracce di un gruppo di persone nella zona di Tonnara del Secco. Da qui la decisione presa dai tecnici del Sass di effettuare le ricerche con l’ausilio di un elicottero, un HH 139B dell’82mo centro Csar, fatto decollare dall’aeroporto militare di Trapani Birgi.

Raggiunta la zona dell’intervento, spiega una nota del Soccorso alpino, “nonostante le altissime temperature e le fiamme che minacciavano di allargarsi, il velivolo ha sorvolato la costa in cerca del gruppo formato da 15 persone (5 uomini, 5 donne e 5 bambini). Li hanno individuati a qualche centinaio di metri dalla costa.

A quel punto, vista la situazione di estremo pericolo che ne impediva il recupero, l’elicottero è atterrato in uno spiazzo libero. Sono sbarcati i due tecnici del Soccorso alpino e un elisoccorritore dell’Aeronautica militare, hanno raggiunto i turisti, li hanno rifocillati e accompagnati a piedi fino alla costa, per essere messi in salvo dai mezzi della Capitaneria”. [FOTO DI REPERTORIO]
(Com/Red/ Dire) 13:11 25-07-23

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano